Giovedì 8 febbraio nella sede del Sunset – Digital Social Club ad Atella si è tenuto il workshop “Digital Storytelling” nell’ambito del calendario delle iniziative del progetto Innova, promosso per stimolare la nascita e lo sviluppo di nuove idee ed imprese nell’area del Vulture Alto Bradano. I lavori si sono svolti sulla base del racconto di 3 esperienze tra loro intrecciate e differenti allo stesso tempo. I lavori sono stati aperti dall’intervento di Francesco Cerulli, giovane 32enne di Montalbano Jonico, che è approdato nel mondo dell’arte digitale, dopo un passato da consulente finanziario a Milano, forte di una di Laurea triennale in Management Pubblico e Master in Materie finanziarie ma con un desiderio di tornare tra i calanchi montalbanesi. Conosciuto come “Cirovagare”, Francesco è un food blogger che ha trasformato la sua passione per il cibo e i viaggi in una piattaforma social di ispirazione e promozione su Instagram e TikTok, punto di riferimento per gli operatori della ristorazione lucana e per gli appassionati di buona cucina, offrendo consigli autentici e genuini su dove gustare le migliori pietanze. Appassionato il suo intervento e le interazioni con i partecipanti al workshop incuriositi di come in così poco tempo, Cirovagare sia riuscito a far diventare una sua passione il suo futuro lavoro. Tanti gli stimoli sollecitati durante la discussione aperta in cui Francesco ha anticipato alcuni suoi progetti futuri che trovano fondamento nell’amore per la sua terra: la Basilicata. A seguire, la Digital Strategist ed esperta di Marketing Territoriale, Valentina Mastropasqua, fondatrice di Omero su Marte, una società di servizi di comunicazione perfettamente integrata con le attività di Lorenzo Scaraggi, suo marito, giornalista, reporter e videomaker pugliese, che operano in maniera attiva nel settore della promozione territoriale unendo in maniera efficace la creatività con il marketing digitale, per offrire soluzioni incisive ed efficaci basate soprattutto sul racconto del territorio. Tanti i casi di successo e le collaborazioni per testate nazionali come La Repubblica o Radio2 per la quale ha curato il programma Lungomare Italia. Grosso interesse fra i partecipanti al workshop è stata l’esperienza in cui Lorenzo ha percorso l’Italia e l’Europa per ascoltare e raccontare storie sui social network, valorizzando i territori e le comunità attraverso il digital storytelling, il tutto al bordo del suo camper del 1982: il VostoK100k. Nel suo intervento, intervallato dalla proiezione di alcuni suoi lavori, Lorenzo Scaraggi ha suscitato un grosso entusiasmo raccontando del mondo dello storytelling come strumento per la narrazione, valorizzazione e promozione del territorio, in particolare illustrando i progetti curati per PugliaPromozione, Agenzia di Promozione Turistica della Puglia ovvero della web series ‘Puglia fuori rotta – Cammini Edition’ ed i documentari “Cammini di Puglia”, viaggi virtuali alla scoperta di territori regionali inesplorati. Le sue web series, trasmesse sui canali Facebook e YouTube, hanno raggiunto milioni di account e di visualizzazioni, raccontando curiosità e territori, e ponendo l’accento sugli aspetti meno conosciuti dei luoghi e delle comunità attraversate. Interessante il parallelismo emerso tra Lorenzo Scaraggi e Francesco Cerulli. Mentre Lorenzo utilizza il suo background giornalistico e videomaker per raccontare storie che vanno oltre i circuiti turistici tradizionali, Francesco si rivolge principalmente ai giovani attraverso piattaforme come Instagram e TikTok, offrendo un’esperienza più immediata e visiva. L’incontro ha messo in luce l’importanza di una presenza online accattivante e funzionale per i territori e le aziende, evidenziando come il digital storytelling possa contribuire significativamente a raggiungere gli obiettivi di far conoscere al grande pubblico le mete e la ricchezza dei territori meno conosciuti al grande pubblico.


L’articolo Workshop “Digital Storytelling” ad Atella per il progetto Innova: report e foto proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More