È stata aggiudicata la gara per la fornitura di un sistema robotico di nuova generazione, finalizzata ad elevare la qualità delle procedure di chirurgia endoscopica dell’Aor San Carlo di Potenza. Lo ha reso noto la Direzione generale della Stazione unica appaltante della Regione Basilicata.
Si tratta di una piattaforma robotica evoluta che consentirà di eseguire interventi di chirurgia mininvasiva assistita, con notevoli vantaggi per il paziente in termini di maggiore accuratezza dell’intervento, minore degenza ospedaliera, riduzione del rischio di infezioni e del dolore post-operatorio, nonché di una più rapida ripresa post-operatoria.
È un importante passo avanti sul fronte dell’innovazione tecnologica del presidio ospedaliero potentino, reso possibile grazie all’accesso a fonti di finanziamento europee, in particolare ai Fondi del Po Fesr Basilicata 2014-2020.
“Si tratta di un ulteriore tassello che va ad inserirsi nel panorama del potenziamento e dell’innovazione tecnologica che sta riguardando di volta in volta, gli ospedali e i presidi ospedalieri del territorio lucano -ha dichiarato l’assessore alla Salute e Politiche della Persona, Francesco Fanelli- Siamo consapevoli che oggi la maggior parte delle sfide in sanità riguardano l’applicazione dell’ intelligenza artificiale in grado di garantire miglior qualità di servizi al paziente e risparmi per il sistema sanitario. Accanto alla tecnologia e alla digitalizzazione su cui stiamo lavorando anche attraverso il Pnrr, ciò che fa la differenza e continuerà a farla è il capitale umano sul quale stiamo investendo moltissimo tramite le procedure di stabilizzazione e concorsuali. Professionalità e competenza sono le vere risorse senza le quali le tecnologie sono fini a sé stesse. Proprio per questo ritengo che il forte connubio tra alta tecnologia, competenza e professionalità sia il valore aggiunto su cui continuare ad investire e tramite cui definire la programmazione futura.
”La procedura di gara, gestita in stretta collaborazione con l’Aor San Carlo, è stata espletata e conclusa dalla Sua-RB in tempi molto rapidi, anche in considerazione dell’esigenza di rispettare la scadenza prevista per l’accesso al finanziamento comunitario.
  

Fonte: Regione Basilicata – News Ufficio Stampa Giunta Regionale – Read More