“E’ notizia di questi giorni quella relativa all’approvazione da parte del Parlamento Europeo alla Direttiva Case Green, mancano ancora pochi step all’entrata in vigore. Gli obiettivi di efficienza energetica della Direttiva, unitamente agli incentivi previsti dal Pnrr rappresentano una grande opportunità per la riqualificazione delle nostre scuole e del patrimonio edilizio, in generale”. Lo ha detto l’assessore all’Ambiente, Energia e Territorio della Regione Basilicata, intervenendo a Policoro,ad un’iniziativa sulla riqualificazione energetica dell’istituto scolastico superiore “Fermi” . “Il patrimonio edilizio scolastico italiano, purtroppo, si caratterizza per la sua vetustà e, rimanendo in tema di energia, per la scarsa ‘efficienza energetica’. Buona parte delle scuole – ha rimarcato Latronico – non sono dotate di impianti a fonti rinnovabili e si caratterizzano per uno scarso isolamento termico. Bisogna sfruttare al meglio le misure incentivanti in vigore e di prossima emanazione per migliorare la qualità degli edifici scolastici e per mitigare gli impatti che l’inefficienza energetica ha sull’ambiente. I tetti delle scuole, ad esempio, sono una grande risorsa energetica. La solarizzazione delle coperture nell’ottica di creare Comunità Energetiche Rinnovabili (CER), infatti, rappresenta un intervento dalla forte valenza ambientale, economica e sociale Le CER sono un modello di democrazia energetica, di connessione di luoghi e di condivisione. Gli istituti scolastici possono essere i protagonisti della grande sfida della decarbonizzazione e del raggiungimento dello zero emissioni entro il 2050. Il coinvolgimento degli studenti -ha concluso l’assessore regionale – rendendoli parte attiva del processo di transizione energetica, creando consapevolezza, è il driver per l’attuazione della rivoluzione energetica”.


L’articolo Riqualificazione energetica scuole Basilicata, intervento assessore regionale Latronico proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More