Mercoledì 10 aprile 2024 alle ore 16.30 nel salone della Fondazione Le Monacelle a Matera sarà presentato al pubblico il Manifesto della cultura a Indicazione Jazzistica Tipica, documento che verrà sottoscritto dai membri della Rete Culturale Gezziamoci, costituita, nel febbraio 2023, dall’Onyx Jazz Club di Matera, e i comuni di Accettura, Acerenza, Aliano, Avigliano, Chiaromonte, Genzano di Lucania, Grottole, Irsina, Latronico, Maratea, Matera, Miglionico, Montalbano Jonico, Montescaglioso, Oppido Lucano, Policoro, Rionero in Vulture, San Severino Lucano, Sasso di Castalda, la Provincia di Matera e la CNA Basilicata.

Dopo poco più di un anno dalla sottoscrizione del Protocollo d’intesa e con la 36^ edizione del Gezziamoci ormai conclusasi, i rappresentanti della Rete si sono incontrati a Oppido Lucano per discutere su come meglio continuare il proprio lavoro di promozione e sviluppo del territorio attraverso la cultura. Quello che ne è emerso è stata l’esigenza di formulare un documento che sintetizzasse i principi, i valori e gli obiettivi comuni a tutti i partecipanti al progetto. È così che è nato il Manifesto della Cultura a Indicazione Jazzistica Tipica, un gesto concreto per dare un segnale positivo alla comunità lucana e rinnovare l’impegno a investire sulle realtà locali attraverso la cultura e la valorizzazione delle risorse tangibili e intangibili del territorio. Si intende favorire la strutturazione di politiche di conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale, politiche di produzione culturale (editoria, cinema, teatro, televisione, radio, etc.), da coordinare con le politiche di territorio (enogastronomia, artigianato, design, etc).

 

L’articolo Rete Culturale Gezziamoci presenta Manifesto della cultura a Indicazione Jazzistica Tipica a Matera proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More