Fosse stato per gli studenti sarebbero rimasti a giocare sul camposcuola fino a sera, tra coriandoli, trombette e quelle maschere multicolori costate…solo tanta passione, utilizzando materiali di scarto come carta, plastica, tessuti e altro, finiti nella filiera della raccolta differenziata ma che sono serviti per festeggiare il ‘Carnevale del riciclo. Una iniziativa promossa dal Comune […]

Fonte: Giornalemio.it – Read More