Quanto spazio c’è per la cultura e la creatività intese come matrice di sviluppo economico nella nostra Regione? Il progetto europeo Cre:HUB Politiche per le Industrie Culturali e Creative: l’HUB per lo sviluppo innovativo regionale, gestito dalla Regione Basilicata, per il tramite dell’Autorità di Gestione del PO FESR 2014-2020, che si conclude il 23 febbraio (In diretta streaming sulla pagina Facebook di Sviluppo Basilicata. Inizio dei lavori ore 9:30. Conclusione ore 13:30) con l’evento finale di disseminazione dei risultati, ha approfondito e condiviso con gli altri Paesi partner modalità, testimonianze e buone prassi dimostrando come i settori della creatività e della cultura generano ricchezza e sviluppo, e come tali settori possano svilupparsi in territori nuovi anche grazie all’avanzare delle nuove tecnologie e del digitale che oggi permettono una maggiore esplosione di questo settore.

Nella giornata conclusiva dal titolo “Cultura e creatività: opportunità, sfide future e scenari di sviluppo”, i cui lavori saranno coordinati dalla Regione Basilicata, dopo i saluti del Presidente Bardi e l’apertura dei lavori dell’Autorità di Gestione e Project Manager del Progetto Cre:Hub, Antonio Bernardo, si alterneranno molteplici interventi sul tema tra cui un approfondimento sui risultati ottenuti con l’Avviso della Regione Basilicata ‘Filiera produttiva turistica, culturale e creativa per la fruizione dei beni del patrimonio culturale e naturale’ a cura della Dirigente Maria Carmela Panetta e la presentazione de ‘La cultura come azione di promozione turistica, sinergie tra turismo e ICC come fattore di competitività’ a cura del Direttore APT Antonio Nicoletti. Presenti inoltre nel panel gli interventi di Patrizia Minardi, Dirigente Ufficio Sistemi Culturali, Turistici e Cooperazione Internazionale della Regione Basilicata e Gabriella Megale, Amministratrice Unica di Sviluppo Basilicata.

Uno sguardo all’Europa sarà offerto dalla Project Officer del Segretariato Interreg Europe Ilaria Ramaglioni che fotograferà lo stato di avanzamento del programma Interreg Europe: cooperazione in materia di ICC.

Nella seconda parte dell’evento ci sarà spazio per il confronto tra buone prassi ed esperienze europee tra cui: Matera 2019 a cura della Fondazione Matera-Basilicata 2019 e l’Infrastruttura di ricerca per il settore dell’Industria Culturale e Creativa (IRPAC)  in la Basilicata a cura del CNR, il ‘quartiere creativo Carolina’ per la Regional Development Agency Centru della Romania, il progetto Radi del  Ministero della Cultura della Repubblica Lettonia, la “Legge sui diritti culturali” per la Direzione Generale della Cultura della Navarra (Spagna).

Chiuderà i lavori l’Assessore alle Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione, Ricerca della Regione Basilicata, Francesco Cupparo.

Prevista un ‘pausa creativa’ con una performance musicale live.

 

Fonte: La Gazzetta della Val d’Agri – Read More