E’ nata in un campo d’internamento civile in India, nel 1946 (“per gentile concessione” degli Inglesi che, penetrati in Persia in tempo di guerra, avevano fatto prigioniero praticamente tutto il corpo diplomatico, compresi i suoi genitori), ma si professa “sfortunata”, in realtà, perché in quel paese vi è rimasta pochissimo e non si ricorda niente! Basterebbe […]

Fonte: Basilicata News – Read More