L’appuntamento è all’ingresso del tribunale di Potenza, ove lavora come centralinista. Siamo fuori al portone e gli telefoniamo: “Esco”, dice lui. Pochi istanti dopo, distratti un attimo dal cellulare, ci vediamo sorpassare da un agile giovane che cammina veloce e sicuro con un lungo bastone bianco. Trentacinque anni, il potentino Maro Rafaniello è un inno […]

Fonte: Basilicata News – Read More