Operazione della Polizia locale nell’ambito delle attività e di controllo e repressione dei reati, svolte durante il mercato mensile tenutosi sabato 1 maggio. Oltre cento i capi contraffatti sequestrati e un venditore ambulante, datosi alla fuga, denunciato penalmente ai sensi dell’articolo 474 C.P. La merce è attualmente a disposizione dell’autorità giudiziaria e gli atti sono stati trasmessi in Procura. “Proseguiamo le nostre attività quotidiane sul territorio, alle quali abbiamo aggiunto negli ultimi 14 mesi quelle di controllo del rispetto delle norme anticontagio – spiega la comandante Anna Bellobuono. Il mercato mensile, particolarmente esteso e frequentato, sebbene la nostra regione permanga in ‘fascia arancione’, comporta un notevole impegno per i nostri operatori, chiamati a vigilare sulla sicurezza, sulla prevenzione di comportamenti illeciti e sul rispetto delle prescrizioni per contrastare la diffusione del virus ‘covid-19’, sia da parte degli esercenti, sia per quel che riguarda gli avventori. Nostro obiettivo prioritario resta il controllo dell’osservanza delle norme e lavoriamo affinché tutti i cittadini le rispettino”.

 

Fonte: SassiLive – Read More