Al culmine di dieci giorni intensissimi in cui ha dovuto fronteggiare sul campo le prime della classe, l’ASD Polisportiva Tramutola può tirare finalmente il fiato.
Il sodalizio sportivo biancazzurro, impegnato nel girone C del campionato di seconda categoria, sosterrà il suo turno di riposo nel fine settimana di carnevale.

Ad ogni modo, all’alba della tredicesima giornata di campionato, i numeri dicono che il club valligiano è quarto a due punti della seconda piazza che significherebbe promozione diretta in prima categoria.

Nonostante questo, i dirigenti Tramutolesi predicano calma e sottolineano che si tratta di un progetto sportivo “Appena cominciato”.

Ha scelto la nostra redazione, per fare il punto sugli obiettivi e sulle ambizioni del gruppo guidato da Mister Molletta, il Direttore Sportivo dell’ ASD Polisportiva Tramutola, Fabiano Pisani.

Direttore, come valuta il cammino in campionato della squadra fino a questo momento?

Siamo molto soddisfatti, un obiettivo molto importante è già stato conseguito: riaccendere la passione per il calcio a Tramutola. Abbiamo cominciato la scorsa estate con tanto entusiasmo e adesso possiamo provare a giocarci le nostre carte anche se abbiamo potuto apprezzare sul campo la solidità e la forza dei nostri avversari. Ad ogni modo, volevo cogliere questa occasione per ringraziare Mister Pasquale Russo per la disponibilità che ci ha offerto ad inizio stagione.”

La promozione diretta è l’ obiettivo di questa stagione?

Assolutamente no, nel senso che siamo all’ inizio di un progetto sportivo che ci auguriamo possa essere il più lungo possibile. Premesso questo, è chiaro che lavoriamo per crescere e scendiamo in campo per provare a vincere le partite… “

A proposito di campo, per il momento, il verdetto della graduatoria parla abbastanza chiaro : quarto posto a due punti dalla promozione diretta. I Tramutolesi possono sognare?

Sognare vuol dire essere vivi, quindi perché no? Io credo che se la proposta di gioco e la voglia di contendere ogni palla all’ avversario resteranno quelle che abbiamo potuto apprezzare nelle ultime due partite contro Brienza e Francavilla, allora nessun traguardo sarà precluso a prescindere.”

I nuovi innesti di Gennaio sembrano essersi integrati al meglio all’ interno del gruppo, l’ organico resterà questo oppure dobbiamo aspettarci ancora qualche sorpresa?

Intanto è opportuno sottolineare che Mister Molletta e Gianluca Carlomagno stanno svolgendo un lavoro straordinario. Non era facile, dopo il momento di difficolta’ che abbiamo vissuto in autunno, donare nuove energie e nuove motivazioni al gruppo. In questo senso, basta osservare l’intensita’,ma anche il livello di entusiasmo e di divertimento, che si percepisce giorno dopo giorno in allenamento…”

Direttore, la domanda era sul mercato…

Certo, non ho alcuna intenzione di sfuggire al tema. Devo dire che Logiurato e Rafael Mello, ad esempio, hanno offerto da subito un apporto importante alla squadra. Posso però annunciare che presto vestirà la maglia biancazzurra anche Francesco Marotta, si tratta di uno dei giovani più promettenti del panorama sportivo dell’ intera Val d’Agri. È un’operazione che abbiamo condotto con l’ obiettivo di offrire ancora maggiore qualità al nostro reparto offensivo. Non dimentichiamo poi il ritorno di Vito Abelardo ma ci tengo a sottolineare un aspetto fondamentale: il gruppo che ha iniziato questa avventura,a partire da Settembre, merita un grande plauso, sono tutti ragazzi straordinari.”

La tifoseria preme per poter tornare in massa al “Terzella”, si registrano passi in avanti sul tema della riapertura totale della struttura al pubblico?

Tutti sappiamo cosa può dare, in termini di motivazioni e grinta, lo stadio Terzella al massimo della sua capienza. L’ auspicio è che si possa trovare presto una soluzione anche perché la Primavera è alle porte e quel periodo coinciderà con il rush finale del campionato. Ad ogni modo, l’ amministrazione comunale è al lavoro per sbloccare la situazione.”

Polisportiva Tramutola non è soltanto prima squadra ma anche, forse soprattutto, settore giovanile…

Assolutamente sì, puntiamo tutto sul futuro e sulla valorizzazione dei giovani talenti. Devo dire che, da molti anni oramai, anche su questo versante, Mister Molletta sta conducendo un lavoro straordinario: abbiamo tanti bambini e ragazzi, provenienti da ogni parte della Val d’Agri, i quali hanno scelto Tramutola per imparare a giocare a calcio. Questo rappresenta un valore aggiunto fondamentale per tutti noi.”

Direttore Grazie, prossimo appuntamento con il nostro giornale a fine campionato. Come sarà la classifica fra tre mesi?

Non ho la palla di vetro (ride)… Scherzi a parte, posso soltanto dire che daremo tutto quello che abbiamo, in campo e fuori. Siamo una società unità che sta provando a regalare qualche emozione ai nostri numerosissimi tifosi, sappiamo che Tramutola meriterebbe tanto una gioia sportiva. Intanto, voglio ringraziare il Presidente Bove e tutti i dirigenti: c’è un clima di serenità e collaborazione, l’ ideale per lavorare al meglio. “

 

 

Fonte: La Gazzetta della Val d’Agri – Read More