Operatori ecologici senza stipendio a Montescaglioso, FP Cgil: silenzio assordante del Comune. Di seguito la nota integrale.

Lavorare puntualmente e non ricevere il già misero stipendio non può diventare la regola. Questo è quello che accade a Montescaglioso. Per questo gli operatori ecologici in forza alla ditta Progettambiente che gestisce il servizio di igiene ambientale a Montescaglioso hanno dichiarato lo stato di agitazione.Il mancato pagamento dello stipendio di dicembre e della 13.ma mensilità, spogliatoi inagibili, ecc.  che compromettono anche l’igiene e la sicurezza sul lavoro di tutti gli addetti, sono alla base delle rivendicazioni dei lavoratori.

La FP CGIL si è sempre mossa con spirito di collaborazione e nell’interesse di tutti, siano  essi lavoratori o cittadini. Cosa  grave è che il nuovo appalto è stato assegnato sempre alla stessa  azienda che nel corso degli anni ha sistematicamente pagato in ritardo i lavoratori.  Cosa ancora più grave è il silenzio assordante del Comune, Ente appaltante che insieme all’azienda condivide   la responsabilità per il mancato  pagamento degli stipendi. Ormai siamo a 2 mensilità arretrate. La  misura è colma!

Il mancato pagamento, Oltre alla palese violazione contrattuale, comporta anche un notevole disagio non solo economico ma anche sociale per i lavoratori che in questo modo non riescono a far fronte alle scadenze mensili familiari. Inoltre, la situazione è ulteriormente aggravata dal fatto che, non ci stancheremo mai di ripeterlo, la stragrande maggioranza di questi lavoratori è assunta con contratti part time, monoreddito e con uno stipendio che non supera i 1000 euro.

I lavoratori ormai stanchi di questa situazione hanno proclamato lo stato di agitazione.

 

L’articolo Operatori ecologici senza stipendio a Montescaglioso, FP Cgil: silenzio assordante del Comune proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More