Martedì 19 marzo 2024 dalle ore 9.30 nella sala convegni “Don Domenico Scavone” in via Sant’Anna a Tito è in programma un importante incontro della “Centrale Unica di Committenza Tito” al fine di illustrare le attività svolte e approfondire il nuovo quadro normativo intervenuto a seguito dell’entrata in vigore del Nuovo Codice dei Contratti (36/2023). Un incontro informativo destinato agli operatori economici, ai RUP (Responsabile Unico del Procedimento), ai professionisti e agli amministratori pubblici dei comuni del potentino. L’iniziativa si terrà a partire dalle ore 9.30 presso la sala convegni “Don Domenico Scavone in via Sant’Anna.

Durante l’incontro verranno presentate le attività della Centrale Unica di Committenza del Comune di Tito, a cui aderiscono i Comuni di Satriano, Sasso, Sant’Angelo e Brienza, e verranno trattati argomenti come la sua costituzione, il modello organizzativo, le attività svolta e futuri scenari alla luce dell’intervenuto nuovo quadro normativo. Verrà inoltra illustrata la formazione e la gestione dell’Elenco Operatori economici della Centrale Unica di Committenza e verranno rese note tutte le novità in tema di Appalti pubblici apportate con l’entrata in vigore del Nuovo Codice degli Appalti 36/2023.

All’iniziativa prenderanno parte Roberto Zito (Project Manager Publisys S.p.A Software house Gestore della Piattaforma di e-procurement), il Sindaco di Tito Graziano Scavone, Alfonso Metello Francesco Andretta (Amministratore Unico Acquedotto Lucano Spa) e Vito Marsico (dirigente Direzione Appalti di Acquedotto Lucano SpA, Angela Laurino (Responsabile Centrale Unica di Committenza) e Roberta Rossi, avvocato ed esperto in Appalti Pubblici  PublisysSpa.

 

L’articolo Nuovo codice contratti, incontro della Centrale unica di committenza di Tito proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More