Nuova fiammata anomala al Centro Oli di Tempa Rossa a Corleto Perticara, intervento Lettieri (componente esecutivo nazionale Verdi-Europa Verde). Di seguito la nota integrale.

A distanza di dieci giorni dallo scorso 15 gennaioi cittadini di Corleto Perticara hanno notato lo sviluppo di una fiamma preoccupante dalla fleur oggi 25 gennaio 2021, mentre ancora la Total non ha risposto alla diffida regionale per il precedente evento.
Sottolineando ancora chel’impianto presentato alla comunità come il più moderno al mondo, continua a produrre inquinamento e molestie acustiche e odorigene.
Qualcosa non funziona per il verso giusto è ormai chiaro ed evidente ed eè sotto gli occhi di tutti.
La Regione Basilicata nonostante avesse manifestato la volontà di un forte intervento, di natura sanzionatoria, ad oggi nulla ha fatto, abbia la forza ed il coraggio di intervenire tempestivamente questa volta.
Abbia la forza ed il coraggio di chiedere anche la sospensione dell’attività fino alla soluzione del problema.
La Total se vuole continuare la propria attività deve garantire la salute pubblica, e quindi rassicurare pubblicamente tutti e dimostrare il superamento dell’attuale problema,e da parte sua la Regione verifichi checiò sia fatto a tutela dei suoi cittadini.
Certo per ora èsolo il fatto che gli “incidenti“ si ripetono troppo spesso e sovente,che tutti i cittadini dell’area sono sempre più preoccupati e si sentono impotenti e abbandonati.
Mai risposte chiare e rassicuranti vengono a loro fornite da nessuna delle parti in causa, la Regione si riappropri della sua funzione di tutela della salute pubblica ed intervenga finalmente a porre fine a questo stato di fatto.

Fonte: SassiLive – Read More