Oggi all’Unibas il confronto con il “retrofuturo” guardando attraverso l’intelligenza artificiale proiettata nel futuro attraverso le immagini di film e illusioni ottiche del passato. A portare l’adesione della Provincia Di Potenza, il consigliere delegato Pappalardo Rocco.

“Porto il saluto della Provincia di Potenza a tutte le autorità presenti, ai Dirigenti scolastici e soprattutto a voi ragazzi.
Consentitemi un ringraziamento particolare – ha rilevato Pappalardo – all’Università di Basilicata e al professor Nicola Cavallo per l’invito e per aver coinvolto la Provincia di Potenza a contribuire a questa importante manifestazione, che siamo ben lieti di sostenere nelle modalità a noi consentite. Ma soprattutto ringrazio il professor Cavallo e l’Università di Basilicata per aver aderito anche a questa edizione di “Art&Science access Italy”, importante iniziativa nazionale.
Mi complimento inoltre con l’Ufficio Scolastico Regionale, la dottoressa D’Atena, i Dirigenti scolastici e i docenti per aver fatto cogliere questa opportunità ai nostri ragazzi.
Coniugare l’arte alla scienza è una strategia molto interessante. In effetti pensandoci bene, c’è molto di artistico nella scienza ma c’è anche molto di scientifico nell’arte.
Quindi avvicinare i nostri studenti alla scienza attraverso l’arte, o anche viceversa, rappresenta sicuramente una metodologia molto intelligente poiché andiamo a stimolare nei nostri giovani la progettualità, la curiosità, la fantasia ma anche il senso della bellezza di cui la nostra regione avverte tanto bisogno.
Inoltre, – ha concluso Il Consigliere Pappalardo – dato che siamo circondati quotidianamente da fenomeni scientifici straordinari, approfondirne la conoscenza aiuta anche a comprenderli e apprezzarli meglio senza dare troppo per scontato ciò che scontato non è”.


 

L’articolo New digital umanism, conferenza con Silvio Giordano all’Unibas di Potenza: report, intervento Pappalardo (Provincia di Potenza), foto proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More