L’attività d’indagine è stata svolta dagli agenti della Squadra Mobile, venuti a conoscenza del fatto che la vittima aveva subito minacce di morte da alcuni ragazzi, qualora non avesse consegnato loro 100 euro per un debito maturato da un acquisto di marijuana. Le investigazioni hanno così consentito di ricostruire i fatti: un quattordicenne aveva acquistato […]
Fonte: Basilicata News – Read More