Come la volti e come la giri, dalla serata di ieri, con la ufficializzazione in sede romana e sponda locale, del candidato del campo progressista ( quello largo si è ristretto Domenico Lacerenza, ha aperto a commenti -usiamo un eufemismo- tra perplessità e stroncature secche: da montagna che ha partorito il topolino. Vincenzo Maida, dal […]

Fonte: Giornalemio.it – Read More