Sabato 13 Aprile 2024 nei locali del Centro Hospitalis, adiacente alla Cattedrale di Melfi, dalle ore  9 alle 12.30, si svolgerà uno screening per le malattie cardiocerebrovascolari dedicato solo alle donne.

La giornata è organizzata dal Lions Club di Melfi – Presidente Dr. Teodosio Cillis – in collaborazione con l’Associazione Regionale Diabetici –Presidente Dott. Antonio Papaleo- dall’Associazione Regionale Cardiologi Ambulatoriali-Presidente Dr. Antonio Lopizzo  e dall’ASP di Potenza.

Le donne avranno la possibilità di sottoporsi gratuitamente ad esame della glicemia, della pressione arteriosa , del peso corporeo,  della saturazione di ossigeno,  elettrocardiogramma con visita cardiologica e possibilità di vaccinazione per l’Herpes Zoster (fuoco di S.Antonio).

L’attenzione  è riservata alle donne  per  sollecitare le donne stesse a prendere consapevolezza dei  propri fattori di rischioed a tenerli sotto controllo perché per le donne le malattie cardiovascolari sono la prima causa di morte, al secondo posto la patologa neoplastica.

Le malattie cardiocerebrovascolari si presentano nelle donne con un ritardo di 10 anni rispetto agli uomini in quanto fino alla menopausa beneficiano della protezione ormonale estrogenica; con la menopausa le donne vengono colpite più degli uomini da eventi che spesso sono più gravi in termini di mortalità e di invalidità.

Anche l’ictus cerebrale è una patologia declinata al femminile: infatti è responsabile del 10,7%  delle morti delle donne contro il 9,2% degli uomini presentando un rischio doppio per un secondo evento acuto ischemico nei cinque anni successivi

Ancora oggi le donne subiscono una diseguaglianza di genere per l’accesso alle cure intensive sia per quanto riguarda  l’infarto miocardico sia per l’ictus cerebrale.  Una donna su tre arriva in ritardo al pronto soccorso perché non riconosce i sintomi dell’infarto o dell’ictus che nella donnapossono diversi o perché pensa che queste malattie interessano più gli uomini.

La finalità dell’iniziativa è far conoscere i fattori di rischio comuni a tutti e due i sessi – l’ipertensione arteriosa, il fumo di sigaretta, la dislipidemia, il diabete mellito tipo 2,  la sedentarietà, lo stress – e quelli  specifici delle donne. come la menopausa, l’ipertensione gestazionale, il parto pretermine, la sindrome dell’ovaio policistico ( con rischio di patologia aterosclerotica 4 volte più elevata), contraccettivi orali, le malattie autoimmuni  ( 300% prevalenti nelle donne) in particolare l’artrite reumatoide  ed il lupus eritamatoso sistemico, la chemio o radioterapia per carcinoma della mammella

Al termine dello screening si svolgerà un incontro-dibattito, nella sala conferenze del Centro Hospitalis, con la partecipazione di esperti della prevenzione delle malattie cardiocerebrovascolari, autorità Lions  e dei cittadini.

Lions day: screening gratuiti e raccolta occhiali usati

Domenica 14 aprile 2024 torna il Lions Day a Melfi. Una giornata di Solidarietà senza confiniper fare del bene e che i Lions vogliono condividere con tutta la città. Dalle ore 9.00 alle ore 13.00  i soci del Lions Club Melfi saranno in Piazza Duomo a Melfi per far conoscere le loro attività e non solo.

Inoltre presso i locali del Centro Hospitalis, adiacente alla Cattedrale,il Lions Club Melfi, in collaborazione con Croce Rossa Italiana, offrirà screening gratuiti per la prevenzione delle patologie tiroidee e perla prevenzione della demenza, grazie alla collaborazione delle Dr.ssa Manuela Botte, Marica Sapio, Valentina Mauriello e alle neuropsicologhe Dott.ssa Luciana Stante e Mariangela Lionetti.

«Anche quest’anno le socie e le socie del Lions Club Melfi- ha spiegato il Dr. Teodosio Cillis, Presidente del LC Melfi  – contribuiscono in maniera concreta a rispondere alle esigenze di salute ed ai bisogni della propria comunità.

Durante la mattina del Lions Day ci sarà anche  la “raccolta degli occhialiusati” per contribuire a ridare la vista a chi non ce l’ha.


 

L’articolo Lions Club Melfi: “Occhio….al cuore delle donne” per prevenzione infarto miocardico e ictus cerebrale e Lions day con screening gratuiti per prevenzione patologie tiroidee e prevenzione demenza e raccolta occhiali usati proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More