“Come già ribadito nel recente passato, è necessario indirizzare risorse ai programmi che riguardano l’invecchiamento attivo nelle nostre comunità. Bene hanno fatto i pensionati lucani aderenti alla Cisl, attraverso il loro rappresentante Amatulli, a chiedere di investire risorse provenienti dal PO Fse 2021/2027 anche a progetti che riguardano l’invecchiamento attivo per dar dignità ed attenzioni alle classi deboli, ai nostri anziani. In particolare, come già ribadito in altre occasioni, si concentrino e si renda operativa la legge regionale 29/2017, voluta dal governo Pittella, per far fronte ad azioni che possano rendere agli anziani lucani le giuste attenzioni e permettere loro di affrontare il futuro in maniera dignitosa, evitando così il loro isolamento e l’emarginazione sociale. D’altronde i dati che il Censis ci offre parlano chiaro: gli anziani in Italia sono il 24,1%, nel 2050 saranno oltre 4 milioni. Nella nostra regione nel 2030 saranno il 30%. Solo una politica miope non può mettere in agenda una questione ineludibile come questa; il fabbisogno assistenziale sanitario e psicologico dei nostri anziani. Bene quindi la richiesta della FNP Cisl in merito a ciò, per noi di Azione è già un punto inserito nel nostro programma di governo per la Basilicata e che presenteremo agli elettori lucani”.

Così, in una nota stampa, Vincenzo Ligorio, segretario provinciale di Azione Matera.

L’articolo Ligorio (Azione provincia di Matera): Si ascoltino i pensionati Cisl sui fondi PO FSE 2021-2027 proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More