Sabato 10 febbraio 2024 alle ore 20 nella sala eventi di Palazzo Viceconte a Matera è in programma il Klavierkonzert con Antonio Di Cristofano al piano e l’Orchestra di Matera e della Basilicata diretta dal maestro Francesco Di Mauro per un nuovo appuntamento di “Prospettive Music Festival” 2024 del Lams Matera.

Ingresso: 5 euro.

Dopo il concerto di apertura della nuova stagione concertistica 2024 del Lams, continuano gli appuntamenti del “Prospettive Music Festival 2024”. In cartellone nomi di grandi artisti italiani e stranieri e il consueto spazio dedicato a talentuosi giovani musicisti, vincitori di concorsi internazionali.

Protagonista del secondo evento della rassegna 2024 sarà la grande musica di Wolfgang Amadeus Mozart con 2 capolavori assoluti: il concerto per pianoforte e orchestra n.20 in Re minore K 466 e l’ultima delle sinfonie del genio salisburghese, la Sinfonia n. 41 in Do Maggiore “Jupiter”.

A dare vita alle composizioni in programma ci saranno il solista Antonio Di Cristofano, pianista di lunga e consolidata carriera internazionale, e il Maestro Francesco Di Mauro (direttore dalla spiccata sensibilità e di vastissima esperienza) con l’Orchestra di Matera e della Basilicata.

Il concerto sarà ospitato all’interno di Palazzo Viceconte, con il quale si consolida e prosegue una felice e proficua collaborazione, volta a valorizzare, attraverso la musica, i luoghi simbolo della nostra città.

Il “Prospettive Music Festival”, anche nella nuova edizione 2024 continua a proporre appuntamenti di grande profilo musicale che sapranno incontrare il consenso del pubblico della Città dei Sassi.

Antonio Di Cristofano – pianoforte

Conseguito il Diploma di Pianoforte nel 1986 al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze sotto la guida del M° Antonio Bacchelli, si è successivamente perfezionato con il M° Massimiliano Damerini.

Si è esibito in recital e con orchestra presso prestigiose Istituzioni italiane ed estere quali Teatro Bibiena di Mantova, Teatro Politeama di Palermo, Auditorium San Barnaba di Brescia, Sala Ciaikovsky di Mosca, Smetana Hall e Dvorak Hall a Praga, Festival Enescu a Bucarest, Gasteig Hall e Herkules Hall in Monaco, Società Chopin di Varsavia, Glenn Gould Studio in Toronto, Yamaha Concert Hall in Tokyo, Ernst Reuter Saal in Berlino, Hong Kong City Hall. Ha collaborato con direttori quali M. Bosch, M. Alsop, C. Schulz, M. Zanini, C. Olivieri-Munroe, A. Chernushenko, L. Svarovsky, M. Sieghart, T. Kuchar, con orchestre quali Sinfonica Siciliana, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Radio Bucarest, Praga Radio Symphony Orchestra, Czech Philarmonic, Toronto Sinfonia, Philarmonique de Montreal,Jerusalem Symphony, Slovak Filharmonie, Dubrovnik Symphony Orchestra, Istanbul Symphony Orchestra, Sofia Philarmonic, Łódź Filarmonica e recentemente con l’Orchestra della Scala di Milano. Dopo aver debuttato nel 2006 con gran successo nella Weill Hall a New York (dove è tornato nel 2018) si è esibito nell’Isaac Stern Auditorium nella Carnegie Hall con la New England Symphony riscuotendo ampi consensi. Di notevole prestigio anche il debutto nella Sala Grande del Konzerthaus a Vienna con la Wiener Mozart Orchestra nel 2006 a cui è seguito nel 2007 un concerto nella Golden Hall del Musikverein.

Ha inciso per la Velut Luna e Millenium vari CD e recentemente è uscito un CD con alcune sonate di Beethoven.

Regolarmente invitato in Giurie di Concorsi Pianistici Internazionali (Mosca-Rachmaninoff, Cleveland, Valencia-Iturbi, Seregno-Pozzoli, Porto) è stato Professore Ospite al Conservatorio di Xiamen (Cina) e già professore all’Accademia Orpheus di Vienna.

Nel 2018 ha ricevuto il Grifone d’Oro, la più alta onorificenza dalla Città di Grosseto e recentemente una Onorificenza dalla agenzia del Ministero degli Esteri Russo per aver contribuito allo sviluppo della Cultura Russa nel Mondo.

M° Francesco Di Mauro – Direttore

Sovrintendente e Direttore Artistico della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, Guest Conductor della Krakow Philharmonic Orchestra e del Teatro dell’Opera di Danzica e Direttore Ospite del Teatro dell’Opera di Odessa, attualmente è Coordinatore della Direzione Artistica presso la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana.

Ha compiuto i suoi studi a Parigi conseguendo il Diploma e il primo premio con medaglia d’oro in Direzione d’Orchestra sotto la guida di celebri maestri come János Fürst e Henri-Claude Fantapié e il Diploma di Analisi ed Orchestrazione sotto la guida di Philippe Capdenat e Robert Rudolf.

Come Direttore d’Orchestra si esibisce in tutto il mondo presso prestigiose istituzioni musicali quali il Teatro dell’Opera di Novosibirsk, il Teatro dell’Opera di Lubjana, il Teatro dell’Opera di Hong Kong, il Teatro dell’Opera di Sofia, il Teatro dell’Opera di Rousse, il Teatro dell’Opera di Riga, il Gewandhaus di Lipsia, il Teatro dell’Opera di Odessa, l’Opera Hall di Toronto, l’Opera Lyra di Ottawa, il Teatro dell’Opera di Cracovia, il Teatro Lirico di Cagliari, il Teatro Nazionale dell’Opera di Danzica, la Berkley Opera House di San Francisco, l’Orchestra Filarmonica di Cracovia, l’Orchestra Filarmonica di Ostrava, l’Orchestra della Radio Televisione di Sofia, la Lousiana Acadiana Symphony Orchestra, l’Orchestra Filarmonica Toscanini di Parma, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Orchestra Sinfonica Nazionale di Istanbul, l’Orchestra Sinfonica di Bari, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Lecce, l’Orchestra Sinfonica di Città del Messico, l’Orchestra Sinfonica di Guanajuato, l’Orchestra Sinfonica di Brasilia, Mozart Festival in New York.

Tra i suoi più recenti successi la Direzione di Andrea Chenier presso il Teatro dell’Opera di Hichikawa, di Tosca al Teatro Nazionale dell’Opera di Danzica.

Intensa l’attività discografica con la registrazione di alcuni CD in prima assoluta, dedicati rispettivamente a Ghedini, Malipiero, Hovaness Whittman, Jacob, Donatoni e Dallapiccola per la Stradivarius.

Orchestra di Matera e della Basilicata

L’Orchestra di Matera e della Basilicata – uno degli organismi “in house” dell’Associazione Culturale “R.D’Ambrosio” – è formazione orchestrale duttile e flessibile, nell’organico e nel repertorio, composta da musicisti giovani insieme ad affermati solisti e professionisti in carriera. Negli anni ha partecipato ad eventi di livello nazionale ed internazionale come il Concorso Internazionale di Composizione ITALIA 150, l’evento “Gesualdo Reloaded”, il “Requiem” di Mozart nelle cattedrali di Matera e di Potenza, opere liriche, concerti sinfonici e sacri,  con repertorio da Pergolesi al XXI secolo  e numerose “prime esecuzioni assolute”. Di rilievo internazionale le attività dell’anno 2019, con l’inaugurazione di Plovdiv Capitale Europea della Cultura 2019 e le produzioni per Matera 2019, con le “prime esecuzioni assolute” di lavori di Nicola Campogrande, Damiano D’Ambrosio e Georg Frederich Haas (“il più importante compositore vivente al mondo”, Classic Voice). L’opera composta da Haas e prodotta e commissionata dal Lams di Matera ha vinto il Premio Abbiati della critica musicale come “migliore novità per l’Italia” ed è stato inserito dal “giornale della musica” fra i 10 migliori concerti dell’anno 2019.

L’orchestra è riconosciuta come complesso strumentale sin dal 2018 dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo).

per info e prenotazioni:
inviare ???????????????????????????????????? ???????????????????????????????? al numero 0835336213
oppure email a:
info@lamsmatera.it

L’articolo La musica di Mozart in “Klavierkonzert” con Antonio Di Cristofano al piano e Orchestra di Matera e della Basilicata diretta dal maestro Francesco Di Mauro per Prospettive Music Festival del Lams a Matera proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More