Grazie ai volontari della città di Potenza, che dal 2 al 14 marzo hanno preso parte ad una missione umanitaria in Benin, la società rossoblù e la Fondazione Potenza Futura sono riuscite nella donazione di kit sportivi. Gli alunni della scuola Generoso Falciano, costruita nel 2021 nel villaggio di Pabégou, situato nella città di Copargo, hanno ricevuto così in dono divise, palloni e una serie di gadget del Potenza Calcio. Attrezzature utili a farli crescere nell’ottica di una visione dello sport che unisce, aggrega e si erge a portatore di valori positivi.

Il progetto, guidato da Giuseppe Gambardella, Console del Benin con sede a Napoli, con il supporto della delegata in missione umanitaria Maria Incoronata Romano, ha rappresentato un’importante collaborazione internazionale per la Fondazione Potenza Futura, che ha fatto del combattere la povertà, la violenza e la discriminazione attraverso lo sport la propria mission e che, sin dalla sua istituzione, si impegna nel promuovere lo sviluppo sociale e il benessere attraverso iniziative umanitarie.

 “Il nostro più sentito ringraziamento va ai volontari della nostra città che hanno reso possibile questo progetto tanto bello quanto importante – ha dichiarato il direttore della Fondazione Potenza Futura, Federica D’Andrea -. Siamo lieti di annunciare che, grazie alla loro generosità, siamo riusciti nella donazione di kit sportivi in Benin, consegnati durante una missione umanitaria da poco conclusa e che, siamo certi, aiuteranno nella creazione di legami di comunità”.

 “Con questi kit speriamo di coltivare la passione per lo sport e di creare opportunità per un futuro migliore per i giovani del Benin – ha aggiunto il presidente del Potenza Calcio, Donato Macchia -. Obiettivi che stiamo perseguendo anche nel nostro territorio”.

Fonte: La Gazzetta della Val d’Agri – Read More