Italia Viva a Melfi ha promosso fin dallo scorso 18 aprile un manifesto riformista per “Melfi libera e democratica”, fondato sui valori ispiratori della propria cultura politica: umanesimo, solidarietà, garantismo, libertà, innovazione, educazione civile e progresso, aprendosi al dibattito con la città per la costruzione di un nuovo progetto amministrativo.

 

Nelle ultime settimane questo appello, rimasto per mesi inascoltato da parte delle forze politiche, a partire da quelle che avrebbero dovuto avere una naturale vocazione verso questi valori, si è incrociato con l’iniziativa di Giuseppe Maglione, espressione di un civismo attivo nella città federiciana, da sempre impegnato nel mondo del sociale e dello sport, con una lunga storia imprenditoriale.

 

Moderato e riformista sono i principi fondanti, che rappresentiamo e di cui saremo sempre difensori, del nostro manifesto sul quale l’apertura di Maglione è arrivata prima dell’adesione del centro destra. Maglione, cittadino autonomo dai partiti e apprezzato da ampia parte della società civile melfitana, ha da subito espresso una totale convergenza con le istanze e i principi programmatici del Manifesto per Melfi libera e democratica, manifestando pubblicamente la propria piena disponibilità a costruire quell’ampio patto “che guarda ai liberali e ai progressisti”, necessario per rilanciare l’azione amministrativa, dopo cinque anni difficilissimi e oggettivamente poveri di risultati.

 

Questo percorso, in uno spirito di intesa sul programma, ha incontrato nella convergenza a sostegno di Maglione l’interesse di altre forze politiche, formalizzata soltanto negli ultimi giorni, sulla base di un’intesa che prevede prima di tutto il rinnovamento delle classi dirigenti e in cui ogni sensibilità politica conserverà la propria autonomia culturale, di valori e riferimenti ideali.

 

Italia Viva, che è stata fin dall’inizio parte attiva nella costruzione di una coalizione a guida civica nelle forme qui delineate, coerentemente parteciperà con propri candidati alla lista riformista “Melfi libera e democratica”, componente essenziale di questo importante progetto amministrativo a sostegno di Maglione, che punta a rinnovare profondamente la vita politica di quella che storicamente è la terza città della Basilicata.

 

Lo dichiarano i Coordinatori Provinciali di Potenza Fausto De Maria e Alessia Calabrese.

Fonte: SassiLive – Read More