Martedì 6 ottobre 2020 a partire dalla ore 9, nella sala riunione della sede Cgil Basilicata di via del Gallitello, a Potenza, l’attivo Fiom Cgil dei lavoratori della logistica e componentistica dell’indotto Fca di Melfi.
L’incontro è stato convocato per discutere alcune questioni di estrema urgenza, dal rispetto dei protocolli anti-covid al rispetto dei diritti contrattuali per tutti i lavoratori dell’indotto Fca di Melfi, compresi i lavoratori della logistica che con il sistema di appalti e subappalti subiscono precarietà e disuguaglianze.
All’ordine del giorno, oltre alle condizioni di lavoro, salute e sicurezza, anche il contratto di secondo livello nell’indotto Fca e l’andamento della trattativa sul contratto nazionale.
Alla riunione parteciperanno Mariano Carboni, della Fiom Cgil nazionale, Giorgia Calamita, della segreteria Fiom Cgil Basilicata e i delegati della Fiom Cgil Basilicata delle aziende della logistica e dell’indotto Fca di Melfi.

 

Fonte: SassiLive – Read More