Tris di successi al Giro d’Italia, con due vittorie di fila legate alla città di Matera, prima all’arrivo in via Dante nella tappa partita da Castrovillari giovedì 8 ottobre e poi il successo a Brindisi dopo la partenza alle 13 di questa mattina dalla città dei Sassi. Di seguito il report di Carmine Acquanta, presidente della Federazione Ciclistica Italiana comitato regionale della Basilicata.

Ancora il francese DEMARE Arnaud, a dimostrazione che al momento è l’uomo da battere negli arrivi di gruppo, si aggiudica anche lo sprint della settima tappa Matera-Brindisi di 143 chilometri su SAGAN Peter che ancora un volta non riesce ad aggiudicarsi una vittoria di tappa a questa Edizione del Giro d’Italia 2020.
Una tappa completamente pianeggiante senza particolari difficoltà con il tentativo di fuga di un quartetto raggiunto subito dal gruppo; altro tentativo di fuga di PELLAUD E FRAPPORTI ripresi a km. 56 dall’arrivo e gruppo compatto fino al traguardo conclusasi con volata finale che vede prevalere, come la tappa di ieri conclusasi a Matera, la maglia ciclamino DEMARE.
Invariata la classifica generale con la maglia rosa ALMEIDA Joao che con l’abbuono previsto incrementa il vantaggio in classifica generale sugli immediati inseguitori dove, ovviamente, evidenziamo Vincenzo NIBALI ed il nostro Domenico POZZOVIVO.

ORDINE DI ARRIVO 6 ° tappa
1 DEMARE Arnaud (FRA) 2h 47’ 28”
2 SAGAN Peter (SVK) s.t.
3 MATTHEWS Michael (AUT) s.t.
4 SWIFT Ben (GBR) s.t.
5 HODEG Alvaro Josè (COL) s.t.
6 BARBIER Rudy (FRA) s.t.
7 BALLERINI Davide (ITA) s.t.
8 BATTAGLIN Enrico (ITA) s.t.
9 FIORELLO Filippo (ITA) s.t.
10 VIVIANI Elia (ITA) s.t.

Domani 8° tappa “Giovinazzo-Vieste” di km. 200.
Tappa sostanzialmente pianeggiante con un arrivo, sicuramente, ancora per velocisti e con arrivo sicuramente da aggiudicarsi con sprint finale.
E’ infatti una tappa mista con la prima parte pianeggiante senza alcuna asperità e con la seconda parte con la salita di Monte Sant’Angelo posta a metà percorso per poi proseguire con dei continui saliscendi fino all’arrivo a Vieste.
Previsti 2 Gran Premi della Montagna uno di 2° categoria ed uno di 4° categoria oltre a 2 Traguardi Volanti.

CLASSIFICA GENERALE
1 ALMEIDA Joao (POR) 24h 48’ 29”
2 BILBAO Pello (SPA) a 43”
3 KELDERMAN Wilco (NED) a 48”
4 VANHOUCKE Harm (BEL) a 1’ 05”
5 NIBALI Vincenzo (ITA) a 1’ 07”
6 POZZOVIVO Domenico (ITA) a 1’ 11”
7 KRUIJSWICK Steven (NED) a 1’ 21”
8 FUGLSANG Jakob (DAN) a 1’ 25”
9 MAJKA Rafal (POL) a 1’ 32”
10 KONRAD Patrick (AUT) s.t.

LE MAGLIE DEL GIRO
MAGLIA ROSA (Leader Classifica Generale) ALMEIDA Joao (POR)
MAGLIA CICLAMINO (Leader Classifica a Punti) DEMARE Arnaud (FRA)
MAGLIA AZZURRA (Leader Classifica Gran Premio della Montagna) GANNA Filippo (ITA)
MAGLIA BIANCA (Leader Classifica miglior giovane)

Fonte: SassiLive – Read More