In oltre 5600 farmacie che partecipano in ogni città, si donano uno o più medicinali da banco. Servono più di 1 milione di farmaci, per 427.000 persone in condizioni di povertà sanitaria di cui si prendono cura 2000 realtà assistenziali.  La Raccolta dura una settimana. È possibile grazie a 25.000 volontari e 19.000 farmacisti

Anche quest’anno, si svolge la GRF – Giornata di Raccolta del Farmaco.   Durerà una settimana, da martedì 6 a lunedì 12 febbraio. Nelle oltre 5.600 farmacie che partecipano in tutte le città italiane e che espongono la locandina dell’iniziativa (l’elenco è consultabile su www.bancofarmaceutico.org), è chiesto ai cittadini di donare uno o più medicinali da banco per i bisognosi.

I farmaci raccolti (598.178 confezioni nel 2023, pari a un valore di 5.010.685 €) saranno consegnati a 2.000 realtà benefiche che si prendono cura di almeno 427.000 persone in condizione di povertà sanitaria, offrendo gratuitamente cure e medicine. Il fabbisogno segnalato a Banco Farmaceutico da tali realtà supera il milione di confezioni di medicinali. Si invitano i cittadini ad andare apposta in farmacia per donare un farmaco.

Servono, soprattutto, antinfluenzali e medicinali pediatrici, antifebbrili, analgesici, preparati per la tosse e per i disturbi gastrointestinali, farmaci per i dolori articolari e muscolari, antistaminici, disinfettanti, vitamine e sali minerali.

In Basilicata la Raccolta si svolgerà in 65 farmacie (48 in provincia di Potenza e 17 in provincia di Matera). I farmaci raccolti sosterranno 28 realtà benefiche del territorio lucano che assistono circa 5.000 persone bisognose. Durante l’edizione del 2023 sono state raccolte 5.645 confezioni di farmaci, pari ad un valore di 45.728 euro.

La GRF si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il patrocinio di AIFA e in collaborazione con Cdo Opere Sociali, Federfarma, Fofi, Federchimica Assosalute, Egualia – Industrie Farmaci Accessibili. Intesa Sanpaolo è Partner Istituzionale dell’iniziativa. La GRF è realizzata grazie all’importante contributo incondizionato di IBSA Italy, Teva Italia, EG Stada Group e DHL Supply Chain Italia e al sostegno di DOC Generici, Accord Healthcare, Piam Farmaceutici, Zentiva Italia e Zuccari.

La Raccolta è supportata da RAI per la Sostenibilità – ESG, Mediafriends, La7, Sky per il sociale, e Pubblicità Progresso.

L’iniziativa è possibile grazie al sostegno di oltre 19.000 farmacisti (titolari e non) che oltre a ospitare la GRF la sostengono con erogazioni liberali. Anche quest’anno, ci saranno oltre 25.000 volontari.

Nel comunicato allegato le dichiarazioni di Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico Ets, di Marco Cossolo, presidente di Federfarma nazionale, Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (FOFI).

 

L’articolo Giornata di raccolta del farmaco 2024 proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More