Sabato 10 febbraio il Lions Club Vulture e Alad Fand Basilicata, d’intesa con l’ASP ed il SISMED, hanno effettuato a Rionero in Vulture l’evento “Occhio….al cuore delle donne” con visite e consulenze gratuite riservate alle donne, con il patrocinio del Consiglio Regionale di Basilicata.

Una nuova occasione per effettuare i seguenti controlli: glicemia, pressione arteriosa, peso corporeo, saturazione di ossigeno, fondo oculare e visita cardiologica con elettrocardiogramma, oltre alla vaccinazione contro l’Herpes Zoster (meglio conosciuto come Fuoco di Sant’Antonio”).

L’iniziativa è stata effettuata grazie alla disponibilità della Casa di Accoglienza Istituto “Mater Misericordiae”, ubicata nel centro di Rionero in Vulture.

Una importante occasione per stimolare alla prevenzione contro l’infarto del miocardio e dell’ictus cerebrale; occasione riservata alle donne in quanto le più riottose a sottoporsi alle suddette visite, stante la loro più elevata soglia del dolore e, pertanto, le più soggette ad essere colpite da questi tragici eventi per la loro scarsa attenzione ai fattori di rischio in generale ed in particolare quelle più specifiche per il genere femminile.

L’evento, che ha riscosso una notevole partecipazione di persone interessate, si è concluso un passaggio informativo a valle dello screening, al quale si sono prestati in maniera assolutamente volontaria, oltre ai volontari dell’ALAD/FAND Basilicata (Ferdinando Napoletano, Teresa D’Elia, Peppino Mecca e Papaleo Antonio), i due Medici Cardiologi Antonio Lopizzo (Coordinatore del Progetto) e Michele Faruolo con il supporto degli infermieri Francesco Sausto ed Enrico Laguardia; la vaccinazione è stata effettuata dalla infermiera dedicata dell’Ufficio Igiene  dell’ASP Carmela Laurita; il fondo oculare e la misurazione della vista fatta dal tecnico della SISMED Iavazzo.

Un evento realizzato grazie al prezioso ed insostituibile contributo del Presidente del Lions Club Vulture Antonio Zottarelli.



L’articolo Evento “Occhio….al cuore delle donne” a Rionero in Vulture proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More