“Nella gestione delle emergenze sanitarie e territoriali è fondamentale garantire le comunicazioni fra le unità mobili che intervengono sul territorio ed il centro di coordinamento degli interventi per assicurare la continuità di comunicazione e la copertura territoriale, anche in quelle zone in cui manca qualsiasi sistema di comunicazione. Tra queste c’è sicuramente la Basilicata che, come rilevano gli ultimi rapporti sul divario digitale, si colloca fra quei territori in cui la copertura territoriale dei sistemi di comunicazione mobili è ridotta. Per questo è stato opportuno operare in tal senso.”

Lo ha dichiarato l’Assessore alla Salute e Politiche della Persona, Francesco Fanelli, illustrando “Rete Radio Unitaria Regionale”; progetto da € 12.000.000,00 cofinanziato dal POR FESR Basilicata 2014-2020 e dal FSC Basilicata 2014-2020.

“Il sistema regionale del 118 aveva in dotazione una rete Radio analogica privata per le comunicazioni voce fra i mezzi di soccorso mobili, i punti territoriali di soccorso e la centrale operativa- ha spiegato l’assessore Fanelli- La precedente rete radio aveva una copertura territoriale di circa il 50%, che scende a circa il 20% nelle aree interne montane, insufficiente a garantire la gestione degli interventi e di conseguenza, la comunicazione tra centrale ed il sistema di gestione delle emergenze sanitarie non garantiva una gestione ottimale degli interventi sul territorio.

Con la DGR 1707/2012 è stato approvato lo schema di convenzione fra Regione Basilicata, Dipartimento della Protezione Civile e Ministero dello Sviluppo Economico per la concessione, a titolo gratuito, di frequenze radio da utilizzarsi nell’infrastruttura di comunicazione digitale unica della Protezione Civile e del sistema di gestione delle Emergenze Sanitarie ma solo grazie all’attuale amministrazione regionale sono state assegnate alla Regione Basilicata, da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, le frequenze per le Reti di Protezione Civile: MATERA Istituzionale e Volontariato – POTENZA Istituzionale e Volontariato – Reti 118 – Provincia di MATERA Provincia di POTENZA e Rete Regionale –Dorsale.118.

Il progetto – ha aggiunto Fanelli – in linea con le finalità del POR FESR 2014/2020, garantisce l’ammodernamento e potenziamento della rete di prima emergenza territoriale in aree non urbane finalizzate alla riorganizzazione e miglioramento del servizio di primo soccorso, assicurando un’infrastruttura di comunicazione digitale unica della Protezione Civile e del sistema di gestione delle Emergenze Sanitarie 118. La rete così integrata copre il 99% del territorio regionale ed il 100% della popolazione. Inoltre, per diffondere un segnale sul territorio in modo che la rete radio sia utilizzabile dai mezzi mobili del 118, si sono realizzati interventi che hanno lo scopo di diffondere il segnale radio in modalità multipunto con interventi che garantiscono il funzionamento dell’infrastruttura anche in mancanza di energia elettrica per almeno 72 ore e attraverso l’utilizzo di terminali evoluti modello “ION”.

Responsabile Unico del Procedimento dell’intera gara è stato il dott. Vincenzo Pernetti mentre i Direttori dell’Esecuzione dei Contratti sono stati il dott. Michele Recine ed il dott. Valter Rassega.

Un grande passo avanti per la nostra Regione- ha concluso Fanelli- che diventa, così, la prima ad utilizzare questa nuova famiglia di terminali radio”.

Fonte: La Gazzetta della Val d’Agri – Read More