Dopo gli addii di Zancanaro, Silon, Bavaresco e Boschiggia in casa Orsa si è continuato a lavorare cercando di smaltire il brutto ko di Cosenza in vista della difficilissima gara interna con la capolista FF Napoli che il tecnico Cesare Rispoli presenta così: “Quelli passati sono stati dei giorni un po’ complicati. E’ dall’inizio della stagione che si assiste ad un via vai di calciatori e a molti infortunati”.

UN PASSO INDIETRO: “Martedì il Cosenza ha giocato meglio con più voglia e determinazione battendoci meritatamente”.

L’OBIETTIVO: “Resta una tranquilla salvezza: per sigillarla definitivamente dovremo conquistare ventisei punti”.

L’FF NAPOLI: “Che dire sfideremo uno squadrone. Ci servirà anche un po’ di buona sorte. Abbiamo avuto un solo giorno per provare i meccanismi”.

LA GARA: “Dovremo giocare questa sfida cercando di limitare i danni. Servirà attenzione e tanta concentrazione”.

 

I Presidente Domenico Siviglia e il ds Gaetano Todaro si sono messi subito al lavoro per ampliare il roster in vista degli ultimi due mesi di campionato. Di fatto la società dell’Orsa Viggiano è lieta di comunicare gli arrivi del laterale Sanchez e del pivot Tutino dal Sala Consilina formazione di serie B e del portiere Francesco Caramia proveniente dall’Audace Monopoli compagine militante in C1.

 

UFFICIO STAMPA ORSA VIGGIANO – ALESSIO PETRALLA

Fonte: La Gazzetta della Val d’Agri – Read More