Sabato 2 marzo 2024 alle ore 10 presso la sede della Regione Basilicata il sindacato Cub organizza un’iniziativa con i lavoratori ex Tis e ex Rmi. Di seguito la nota integrale.

Le elezioni regionali sono alle porte, il mese di aprile è vicino, le lavoratrici e i lavoratori ex TIS e ex RMI ancora non risalgono dalla condizione di precarietà in cui si trovano e il 2 marzo dopo oltre un anno dall’inizio della loro lotta, saranno ancora li, presso il presidio a ribadire che non intendono mollare fino a quando gli impegni presi dai governanti attuali non saranno mantenuti.

Sarà una giornata anche di confronto fra i lavoratori in lotta e chi si è impegnato a risolvere la loro questione (è prevista la presenza dell’Assessore regionale alle Attività Produttive Michele Casino).

Servirà anche per fare il punto della situazione e ringraziare chi si è schierato dalla parte dei più deboli e sfortunati in questa regione quali sono le lavoratrici e i lavoratori ex Tis e ex Rmi (è prevista la presenza dell’Arcivescovo Ligorio e del parroco Don Salvatore Dattero).

Con noi il 2 marzo poteva essere presente anche Franco Marino il lavoratore RMI di Pignola morto tre anni fa mentre svolgeva il suo lavoro al servizio della collettività  al suo posto ci saranno la sorella e la figlia di Franco.

 

L’articolo Cub annuncia presidio lavoratori ex Tis ed ex Rmi davanti alla Regione Basilicata proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More