Sono in dieci, tra studenti e personale scolastico, ad essere risultati come sospetti positivi al test antigenico rapido eseguito nella giornata odierna, in occasione della campagna di screening anticovid-19 organizzata dall’Amministrazione Comunale di Policoro. A renderlo noto, il Sindaco della Città, Enrico Mascia, che ha coordinato tutte le attività in vista della riapertura delle scuole superiori, previste in Basilicata per lunedì prossimo, 1 febbraio e che ha subito attivato, in piena sinergia con i medici di base e ed il dott. Maurizio Stigliano, Responsabile Ufficio Sanitario di Policoro, la macchina organizzativa per accelerare i tempi di somministrazione del tampone molecolare, previsto per domani mattina, ai dieci casi sospetti e confermare o meno la positività riscontrata. Inoltre, sono stati prontamente sanificati sia gli spazi scolastici che il complesso del Palaolimpia, sede dello screening. “Con una ormai consolidata e stretta collaborazione tra le parti – dichiara il primo cittadino – abbiamo subito avviato le procedure per conoscere la reale situazione dei dieci casi sospetti, al momento in isolamento fiduciario per evitare l’eventuale propagarsi del contagio”. “Un ringraziamento particolare va ai medici e pediatri di libera scelta che in maniera volontaria hanno somministrato i test antigenici rapidi, nonché agli amministratori, ai volontari della Protezione Civile e alle Forze dell’Ordine che hanno garantito gli ingressi ordinati ed una organizzazione impeccabile”. Intanto, lo screening per studenti e personale scolastico residenti in Policoro e frequentanti le Scuole Superiori proseguirà nella giornata di domani, domenica 31 gennaio, presso il Palaolimpia, dalle ore 08.30 alle ore 14.30. “Continuiamo a ricordare – conclude il sindaco Mascia – l’importanza del rispetto delle semplici regole di utilizzo della mascherina, igienizzazione frequente e contatti limitati: continuiamo a non abbassare la guardia, per il bene di tutti”.



Fonte: SassiLive – Read More