Consigliere regionale Braia: Operazione verità e trasparenza su bonus petrolio, gas e acqua in 2 Commissione. Sostenere imprese, partendo da quelle agricole. Di seguito la nota integrale.

“Con le compensazioni ambientali e con i proventi legati al gas bisogna sostenere il sistema delle imprese, a partire da quelle agricole, oggi più che mai vessate, tanto da scendere in piazza a protestare e manifestare, a cui va tutto il mio sostegno e solidarietà. Era questo l’impegno assunto in Consiglio Regionale con ordine del giorno proposto e approvato. Ho chiesto – e ottenuto – di far partire una operazione trasparenza nella seconda commissione consiliare Programmazione e bilancio che presiedo. Una iniziativa finalizzata ad avere contezza, entro un mese,  di tutti i dati e di tutte le informazioni utili per conoscere i reali quantitativi di petrolio e gas estratto in Basilicata dal 2020 in poi, nelle concessioni Eni Val D’Agri e Total – Shell a Tempa Rossa. Inoltre, è necessario che la cittadinanza lucana sappia a quanto ammontano le risorse incassate e da incassare collegate alle concessioni,  quali sono gli impegni assunti con le iniziative poste in essere e gli eventuali spazi economici ancora disponibili – oltre che da impegnare – nei prossimi mesi.”

Lo dichiara il Consigliere Regionale Luca Braia, Presidente II Commissione Programmazione e bilancio e capogruppo Italia Viva – Renew Europe

“Non è, infatti, possibile continuare – prosegue Braia – a gestire il bilancio regionale con superficialità e senza consapevolezza delle risorse economiche realmente necessarie e/o disponibili per la Basilicata e il suo sviluppo. Intanto abbiamo visto azzerare i capitoli relativi alla convenzione con ARA per il mondo della zootecnia. Azzerati i rimborsi per i danni da fauna selvatica agli agricoltori e per la promozione agroalimentare. Inoltre, aumentano le tariffe dell’acqua agli agricoltori, non si finanziano i Piani Sociali di Zona, non si fanno politiche per i giovani e per sostenere le imprese e l’occupazione.

A partire dalla prossima convocazione della seconda commissione, – annuncia il presidente della II commissione Luca Braia – prenderà avvio, pertanto, l’istruttoria che coinvolgerà gli Uffici regionali Ambiente, il Capo di Gabinetto del Presidente Bardi dottor Busciolano, il Dottor Iorio, le compagnie petrolifere e i professionisti eventualmente da convocare. Tutto per raggiungere l’obiettivo stabilito, per il bene della comunità lucana. Abbiamo tutti il sacrosanto diritto di conoscere, condividere e partecipare alle scelte politiche che incidono sul nostro destino.”

L’articolo Consigliere regionale Braia: Operazione verità e trasparenza su bonus petrolio, gas e acqua in 2 Commissione proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More