Consigliere regionale Braia: “Emergenza siccità in Basilicata. Attuare la mia risoluzione, già approvata in Consiglio”. Di seguito la nota integrale.

“Bisogna aprire immediatamente le procedure per il riconoscimento della calamità sulla siccità in agricoltura. In questo periodo in cui mi trovo a visitare diversi areali produttivi del comparto cerealicolo, dal materano al Vulture Alto Bradano, fino alle aree interne e della montagna materana e potentina, si notano campi coltivati compromessi dal lunghissimo periodo di siccità che sta caratterizzando questa stagione produttiva, che si annuncia critica. Gli agricoltori lucani dopo la stagione agraria appena passata, resa già difficile dagli incrementi del 30% dei costi di produzione e dai bassi prezzi riconosciuti dal mercato, meritano le giuste attenzione e i sacrosanti sostegni che la regione deve garantire. Occorre, senza indugio, attuare la risoluzione da me presentata come primo firmatario e approvata già da qualche settimana, per riconoscere i 30 centesimi sul carburante agricolo alle oltre 13.500 aziende agricole. Sempre più fondamentale diventerà l’istituzione di un fondo destinato alle emergenze in agricoltura, a cui dovrebbero essere destinate il 5%  (circa 12/15 milioni di euro/annui) delle compensazioni ambientali, per avere immediato ristoro e affrontare in tempi brevissimi con risposte efficace, compreso il tema dell’accesso al credito.”

Lo dichiara il Consigliere Regionale Luca Braia, capogruppo Italia Viva-Renew Europe, candidato nella lista Orgoglio Lucano

L’articolo Consigliere regionale Braia: “Emergenza siccità in Basilicata. Attuare la mia risoluzione, già approvata in Consiglio” proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More