E magari con la luce dello Spirito Santo, se gli uomini non sono stati ancora illuminati lungo quella via Pretoria che a Potenza conduce alla chiesa della Santissima Trinità, che ha custodito gran parte della vicenda della studentessa Elisa Claps, uccisa 30 anni fa e ritrovata cadavere dopo 17 anni nel sottotetto dell’edificio sacro. Un […]

Fonte: Giornalemio.it – Read More