Martedi 5 dicembre 2023 alle ore 21 all’Auditorium “Gervasio” di Matera è in programma il concerto di Patti Smith per una tappa di “A Tour Of Italian Days”. Il concerto-evento è stato organizzato dall’Orchestra della Magna Grecia, con il sostegno del Comune di Matera, che ha inserito l’evento tra gli appuntamenti del trentennale del riconoscimento UNESCO della Città dei Sassi. Di seguito i particolari.

L’attesa è agli sgoccioli: è tutto pronto per accogliere a Matera la “sacerdotessa del rock”, Patti Smith.

«L’Orchestra Magna Grecia – ha dichiarato il Maestro Piero Romano, direttore artistico della ICO – organizza da sempre eventi di preziosa rilevanza, ma in questa occasione credo che possiamo parlare davvero di un concerto unico e straordinario, che regalerà emozioni indimenticabili al nostro pubblico e a questa meravigliosa città di Matera, che ha scelto di inserire questo appuntamento nel cartellone dedicato ai 30 anni del riconoscimento Unesco».
Soddisfatto e orgoglioso il sindaco di Matera, Domenico Bennardi: “La presenza di Patti Smith e gli eventi con lei programmati anche con gli studenti materani – dichiara il sindaco – si inserisce benissimo nel racconto del Trentennale Unesco e nella proiezione futura anche ai nostri giovani che vogliamo dare. La Smith è una figura chiave per Matera Città della pace, nel suo impegno a favore della solidarietà e della pace, per la sua passione verso Pierpaolo Pasolini e il legame di Pasolini alla prima città Unesco del sud Italia; il ruolo del film “Cristo si è fermato a Eboli” nel percorso di consapevolezza collettiva urbana ed extraurbana di patrimonio mondiale dell’umanità. Per questo -conclude- ho personalmente preparato un omaggio alla artista, una rappresentazione figurativa di Pasolini a Matera”.
Quello di Patti Smith è un tour che accompagna la pubblicazione del libro “A Book of Days”, pubblicato da Bompiani e già Bestseller in tutto il mondo. Un evento speciale per il pubblico italiano per ascoltare i brani che hanno reso Patti Smith l’icona moderna che conosciamo: febbrile, inesausta, attenta alla ricerca di verità sempre più profonde e che ancora una volta darà prova delle sue capacità da performer in questo lungo tour che toccherà Nord, Centro e Sud Italia.
I concerti di Patti Smith sono un vincente mix tra passato e presente capace di guardare al futuro in tutte le sue sfumature a cui si aggiungeranno, per rafforzare questo legame, i testi della Sacerdotessa del Rock decantati insieme alla proiezione sul palco delle fotografie pubblicate nel libro “A Book of Days”, per quello che sarà uno sguardo unico e personale e in costante evoluzione dell’archivio di scatti di Patti Smith.
Come ha dichiarato Patti Smith in una recente intervista al New York Times sugli intenti del libro: «Volevo fare un libro che, pur prendendo in considerazioni alcuni aspetti politici, desse alle persone un momento di sollievo. Non possiamo ignorare ciò che accade nel mondo – dobbiamo essere consapevoli e impegnati – ma abbiamo anche bisogno di tempo per pensare ad altre cose o per usare la nostra immaginazione».
Questa riuscita commistione è l’ennesima prova delle capacità di Patti Smith nell’essere un’artista completa, motivo per cui è entrata di diritto tra i personaggi chiave della musica, letteratura e arte sia del ventesimo sia del ventunesimo secolo.
“A Tour of Italian Days” metterà in luce tutte le peculiarità del sofisticato songwriting di Patti Smith, asse portante delle esibizioni insieme all’accompagnamento minimale riproposto alla chitarra acustica trasformando così le parole in puro suono e la sua voce in uno strumento.

Patti Smith, biografia
PATTI SMITH, nata a Chicago e cresciuta nel South Jersey, è emigrata a New York nel 1967. I suoi numerosi successi come interprete, autrice, artista discografica e visiva sono riconosciuti in tutto il mondo.
Pubblicata nel 1975, la prima registrazione della Smith, Horses, è stata inserita nel 2010 nel National Recording Registry della Biblioteca del Congresso dal National Recording Preservation Board. I suoi album successivi comprendono Radio Ethiopia, Easter, che include Because the Night, scritto con Bruce Springsteen, Wave, Dream of Life, che include People Have the Power, scritto con il defunto marito Fred Sonic Smith, Gone Again, Peace and Noise, Gung Ho, Trampin’, Land, Twelve, Banga e Outside Society. È stata nominata quattro volte ai Grammy® e ai Golden Globe per la canzone “Mercy Is”, scritta con Lenny Kay per il film Noah. Il documentario di Steven Sebring del 2008, Patti Smith: Dream of Life, ha ricevuto una nomination agli Emmy.
Nel 2005 Patti Smith è stata nominata Comandante dell’Ordine delle Arti e delle Lettere dal Ministero della Cultura francese, anche per il suo apprezzamento e la sua rielaborazione dell’opera del poeta Arthur Rimbaud. Nel maggio 2010 ha ricevuto un dottorato honoris causa in discipline artistiche dal prestigioso Pratt Institute di New York. Nel febbraio 2013 il Bryn Mawr College di Philadelphia le ha conferito la Katharine Hepburn Medal, riconoscimento riservato alle donne che con le loro vite contribuiscono a cambiare il mondo. Infine, nel maggio 2016 ha ricevuto un dottorato honoris causa dalla Wesleyan University del Connecticut. Nell’innumerevole novero di onorificenze include anche le Lauree ad Honorem in Lettere Moderne conferite dall’Ateneo di Parma e di Padova.
Patti Smith ha ricevuto il prestigioso National Book Award 2010 per il suo bestseller Just Kids, che racconta la sua profonda amicizia con il fotografo Robert Mapplethorpe e l’evoluzione del loro lavoro. I suoi libri includono Witt, Babel, Woolgathering, The Coral Sea, Auguries of Innocence, Collected Lyrics, M Train, Devotion e Year of the Monkey. A Book of Days, con 365 immagini e riflessioni, sarà pubblicato in Italia a fine settembre 2023.
Patti Smith viene spesso citata da illustri colleghi come grande fonte di ispirazione, da Michael Stipe (R.E.M.) a Morrissey e Johnny Marr (The Smiths), da Madonna agli U2 a molti altri, al punto da presenziare alla cerimonia del Nobel per la letteratura al posto di Bob Dylan, per suo espresso desiderio.

A Book of Days
Patti Smith
Traduzione di Tiziana Lo Porto

Dall’autrice di Just Kids, vincitrice del National Book Award, un viaggio lungo un anno.
Un diario, un libro prezioso che raccoglie parole e fotografie di un anno speciale e insieme come tanti. A Book of Days raccoglie più di 365 scatti, spaziando dal vecchio archivio di polaroid di Patti Smith alle foto rubate con lo smartphone, per tracciare la singolare estetica dell’autrice.
Una galleria che ha iniziato a condividere su Instagram nel 2018 e che mette insieme di tutto dai ritratti dei figli alle amate tazze di caffè, dai suoi stivali al gatto abissino. Col tempo ha preso forma la storia coerente di una vita dedicata all’arte e costellata di piccole scoperte quotidiane tra passioni, devozioni, ossessioni e capricci.
Il libro contiene inedite fotografie d’epoca della sua vita in viaggio, tra stazioni ferroviarie e piccoli club, registrata scrupolosamente nel suo taccuino. Appunti pieni di speranza, elegia e gioco, è una lettura senza tempo per tempi molto incerti, una mappa ispiratrice della vita e di un’artista.

BOMPIANI – collana PASSAGGI
Pagine 400 – Prezzo del libro 25,00 €

Read more: www.pattismith.net
Info tour: www.internationalmusic.it – 059.644688



 

L’articolo Concerto di Patti Smith a Matera, evento nel programma per il trentennale del riconoscimento Unesco proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More