Questa sera nell’Auditorium “Gervasio” di Matera è stato proposto al pubblico lo spettacolo musicale “canzoni argentine” con José Cura, uno dei più grandi tenori al mondo. L’evento è stato inserito nel cartellone della Stagione Concertistica 2023/2024 dell’Orchestra Magna Grecia.

Uno vero e proprio affresco musicale di ritmi, colori e melodie che vedrà impegnato Josè Cura come cantante, direttore d’orchestra e compositore. Suoi sono anche tutti gli arrangiamenti per orchestra delle canzoni che hanno reso l’Argentina uno dei Paesi musicalmente più amati del mondo.

Il concerto di Josè Cura e le canzoni argentine si concentra sul ciclo di liriche scritte dallo stesso tenore su testi di Neruda e sulla produzione di canzoni di Carlos Guastavino, definito lo “Schubert argentino”. “Se muoio, sopravvivimi!”: queste le parole che spinsero il grande tenore argentino a comporre le liriche che ascolteremo, quando, impegnato a Palermo nel 1995 nell’opera “Francesca da Rimini”, trovò in camerino un libro di Pablo Neruda e aprendolo a caso iniziò a leggere versi come “Quando io muoio, voglio le tue mani sui miei occhi, Amore mio, se muoio e tu non muori”. Da queste letture nasce l’ispirazione di Josè Cura, sentitosi quasi obbligato a scrivere canzoni su testi del grande Neruda. Accanto a queste canzoni, quelle di Guastavino, compositore simbolo dell’Argentina. Pagine intellettualmente raffinate, dolci o aspre, tristi o umoristiche, talvolta malinconiche, ma sempre toccanti.

CLICCA QUI PER IL LIVE DEL CONCERTO

La fotogallery del concerto (foto www.SassiLive.it)






L’articolo Concerto “Canzoni argentine” con José Cura e Orchestra Magna Grecia per stagione concertistica 2023-2024 a Matera: report, video, foto proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More