L’Amministrazione Comunale di Irsina dà il via ad un grande progetto, finanziato dal proprio bilancio comunale (€ 25.000) e destinato ad aiutare anziani soli.

Nei prossimi giorni verrà pubblicato un avviso per selezionare anziani privi di aiuti familiari ai quali verranno forniti strumenti di rilevazione, tra cui segnalatori di gas e fumi, rilevatori ambientali, rilevatori di posizione (per monitorare l’eccessivo stazionamento in una stessa posizione), rilevatori di parametri fisici (frequenza cardiaca, temperatura ecc).

Accanto alla dotazione strumentale verrà fornito un servizio di assistenza da remoto h 24, con possibilità di segnalazione di necessità di interventi sanitari e/o sociali e visite periodiche domiciliari.

Si tratta di una vera rivoluzione che avvicina le Istituzioni al cittadino.

I nostri paesi, afferma il Sindaco Morea, hanno una popolazione anziana numerosa, spesso priva di supporti familiari (con figli emigrati) e di possibilità economiche.

Con l’avviso pubblico selezioneremo 10 cittadini con i quali avvieremo questa iniziativa sperimentale che, confidiamo, potrà essere estesa ad altri cittadini e, sopratutto, diventare un modello per tutta la Regione.

Abbiamo creduto, con l’Assessore Teresa Tammone e tutta l’Amministrazione, in un progetto innovativo, utile per la comunità e che ha un partner importante, quale la Digimat SpA di Matera, società di prestigio per il territorio, con un know-how notevolissimo e con la voglia di scommettere, insieme all’Amministrazione Comunale, su un progetto innovativo, virtuoso e utile ai cittadini più fragili.

L’articolo Comune di Irsina: al via il progetto “Anziali soli” proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More