Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale di Filiano dello scorso 8 marzo l’assemblea ha votato all’unanimità la mozione a sostegno della istanze del settore agricolo.

Il comparto agricolo è un comparto vivo, ma fragile, poiché sta già affrontando non poche sfide, quali il cambiamento climatico, i disastri naturali, la crisi energetica e la crescente domanda alimentare ed è, quindi, messo a dura prova soprattutto dalla grande distribuzione e da processi di inflazione, dal momento che vi è un enorme divario tra prezzi pagati al produttore e prezzi praticati al pubblico. “Sarebbe necessaria una revisione delle politiche agricole – afferma il Consigliere comunale Giuseppe Mecca, intervenuto durante la discussione – anche per la salvaguardia dei giovani agricoltori che sono il futuro dei nostri territori e che vogliono continuare a lavorare la propria terra, oltre che contribuire allo sviluppo economico dei nostri territori”. La situazione è ancora più critica a seguito delle ripetute scarse produzioni dovute al cambiamento climatico, i gravi danni apportati alle colture dalla fauna selvatica e degli ulteriori aumenti dei fattori di produzione (gasolio, fertilizzanti, costi di gestione, ecc.). Sebbene gli agricoltori ricevano dei contributi dall’Unione Europea in relazione alle superfici aziendali coltivate, questi non sono più sufficienti in quanto i costi di produzione superano la produzione vendibile.

“Anche in questa occasione – conclude il Sindaco Francesco Santoro – di fronte alle enormi e perduranti difficoltà del settore agricolo maggioranza e minoranza sono al fianco degli operatori del mondo agricolo e zootecnico, per sensibilizzare il Governo Regionale e il Governo Nazionale al fine di fronteggiare le gravi difficoltà che il settore sta vivendo”.

La delibera sarà trasmessa al Presidente della Regione Basilicata con l’invito ad intermediare con il Governo Nazionale le richieste degli agricoltori.

 

L’articolo Comune di Filiano a sostegno delle istanze del settore agricolo proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More