Commissione temporanea speciale per tutela Parco Murgia Materana, Consiglio Comunale di Matera approva ordine del giorno sui lavori per “Parco della storia dell’uomo”. Movimento 5 Stelle Matera soddisfatto del risultato raggiunto. Di seguito la nota integrale inviata da Francesco Salvatore, Capogruppo  del gruppo consiliare Movimento 5 stelle Matera

È stato un ruolo di mediazione e controllo quello che il Movimento 5 Stelle si è ritagliato nella delicata questione dei lavori del Parco Murgia. Un terreno minato su cui è stato necessario muoversi con estrema attenzione, soprattutto per garantire l’approvazione di un OdG che rispecchiasse le attese della comunità materana.

La questione è entrata nelle discussioni politiche di questo governo cittadino sin da subito e le difficoltà maggiori, nella mediazione, erano rappresentate dalle diverse sensibilità tecniche, ambientali, di appartenenza politica e persino personali. Il Movimento 5 Stelle di Matera ha attivato le antenne per riscontrare tutto quanto avveniva in maggioranza ma anche all’esterno, incontrando le diverse parti, mitigando le velleità, moderando la comunicazione a mezzo stampa e social.

Negli ultimi giorni la metafora che meglio rappresentava il momento era quella di una pentola a pressione il cui coperchio ormai dava segnali di cedimento e che il minimo innalzamento di temperatura avrebbe fatto saltare con conseguenze difficilmente immaginabili. Incontri giornalieri si sono susseguiti in cui i Consiglieri del Movimento 5 Stelle si sono confrontati sui temi e sul metodo. Quanto avvenuto nel Consiglio del 13 maggio ha rappresentato in pieno la volontà del gruppo, in primis l’attenzione verso Sindaco e Giunta attraverso la definizione di impegni realmente perseguibili e che dessero forza alle scelte dell’intero Consiglio Comunale. Importate era ritenuta l’approvazione all’unanimità del documento, cosa puntualmente avvenuta, un segnale di apertura al confronto globale su temi che non possono avere un colore politico o una etichetta personalizzata, ma che devono intercettare il volere dei cittadini.

Quanto approvato con l’OdG permetterà all’Amministrazione Bennardi di avere ulteriori strumenti di analisi e confronto oltre che controllo, sia per la conclusione dei lavori realizzati sul Parco Murgia, per i quali ci si avvia a valutare ed immaginare il modello di gestione e conservazione, ma soprattutto per gli ulteriori cantieri che si avvieranno nelle prossime settimane e che riguarderanno ancora delicatissime aree del tessuto storico-antropologico della Capitale Europea della Cultura e Città Unesco.

È un impegno preciso quello che il Movimento 5 Stelle si è dato sin dal giorno in cui i materani hanno affidato il Governo della Città: innalzare il livello culturale del confronto, andare oltre le strumentalizzazioni e le sterili e puerili provocazioni di una parte dell’opposizione, in particolare quella che ha di fatto approvato sottoscritto e votato i lavori oggetto di discussione, superare il concetto di Governo ed Opposizione o maggioranza e minoranza, così come ribadito più volte anche da esponenti di forze politiche presenti in Consiglio ma che non sono al momento nella coalizione che sostiene il Sindaco Bennardi, riunire le competenze tecniche e le qualità politiche sotto il Simbolo della Città, un bue, si stanco, ma che punta lo zoccolo a sancire la volontà di costruire politiche di crescita e sviluppo che rappresentino le opportunità dell’immediato futuro per la ripartenza post pandemia.





























Fonte: SassiLive – Read More