Covid e Cina, Bolognetti (Radicali Lucani) contesta le dichiarazioni della giornalista Giovanna Botteri a Domenica In. Di seguito la nota integrale.

Dopo un anno ancora qui a chiedermi se la Botteri abbia capito che in Cina vige un regime autoritario/totalitario/dittatura.
Dai microfoni di “Domenica in”, poche ore fa, l’ottima Botteri ha dichiarato che in Cina non ci sono discussioni sul da farsi in relazione alla vicenda Covid.
Giovanna carissima, perchè continui ad avvilire te stessa con queste amenità?
Già l’anno scorso provai a dire alla dr.ssa Botteri che in Cina chi non “canta” e non “balla” al ritmo dettato dal regime, se la passa maluccio.
L’Italia non è ancora “Cina”, ma non disperiamo. Di certo un po’ di “Cina”, di “Turchia”, ecc. c’è anche qui. Siamo una “Democrazia reale”. A quanto pare non basta. Per fortuna vivere non è produci, consuma, crepa o perlomeno non dovrebbe esserlo. Il mio sciopero della fame per chiedere verità su 15 mesi di emergenza sanitaria, fattasi emergenza democratica, prosegue ad oltranza.
Maurizio Bolognetti
Segretario di Radicali Lucani
Corrispondente di Radio Radicale


Fonte: SassiLive – Read More