E’ stato pubblicato il bando di concorso, per titoli ed esami, per la copertura di 73 posizioni per il nuovo Centro Geriatrico di Matera progettato dall’ingegnere materano Giovanni Scarola e già realizzato in via Enzo Ferrari nell’area servizi di “La Martella” del Consorzio industriale della provincia di Matera.

Il Centro Geriatrico è di proprietà del gruppo San Raffaele SpA e della Fondazione San Raffaele. Di seguito il testo integrale del bando e la modalità per  partecipare.

67 posti di collaboratore professionale sanitario a tempo indeterminato (CCNL PERSONALE DIPENDENTE STRUTTURE SANITARIE ASSOCIATE AIOP -RSA) così distinti:

30 posti di Infermiere livello E2
17 posti di Operatore Socio Sanitario livello D2
6 posti di Fisioterapista livello E2
2 posti di Educatore livello E2
1 posto di Assistente sociale livello E2
1 posto di Dietista livello E2
10 posti di Ausiliario livello B

6 posti di personale non sanitario a tempo indeterminato (CCNL PERSONALE DIPENDENTE STRUTTURE SANITARIE ASSOCIATE AIOP -RSA) così distinti:

3 posti di Impiegato d’ordine livello D1
1 posto di Impiegato di concetto livello E1
2 Operai livello D

Il Centro Geriatrico Matera, sito in Matera – via Enzo Ferrari snc, specializzato in RSA, dotato di 108 posti di RSA suddivisi in22 postiletto di RSA ad alta intensità R1, 20 postiletto di RSA R2, 20 posti letto di RSA R3 e 8 posti letto di RSA R2D (completanol’autorizzazione 38 posti semiresidenziali di RSA), ha indetto un Bando di Concorso per la copertura di n. 73 posizioni così come sopra riportate.

La Struttura si riserva la piena facoltà di prorogare, sospendere, modificare o revocare il presente Bando di Concorso ove ricorrano motivi di pubblico interesse escludendo per i candidati qualsiasi pretesa o diritto. È garantita pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e per il trattamento sul lavoro. Per quanto non previsto dal presente Bando di Concorso si fa riferimento alle disposizioni della legge vigenti. Il 10% dei posti verrà riservato alle categorie protette di cui all’articolo 1 della legge 12 marzo 1999, n. 68 che risulteranno idonei alla selezione. Il 55 % dei posti verrà riservato a lavoratori disoccupati di lunga durata iscritti nelle liste di mobilità che risulteranno idonei alla selezione.

REQUISITI DI AMMISSIONE
Possono partecipare al presente Bando di Concorso coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

Cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle vigenti leggi, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea, oppure cittadini di Paesi Terzi all’Unione Europea che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiorni di lungo periodo.
Idoneità fisica all’impiego per i profili professionali sanitari. L’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego, con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuata da una struttura pubblica del Servizio Sanitario Nazionale, prima dell’immissione in servizio. In ogni caso la Società, prima di procedere alla stipula del contratto individuale di lavoro, sottoporrà a visita medica i vincitori del concorso.
Godimento dei diritti civili e politici. Non possono essere ammessi coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo.
Nell’ambito di una pubblica amministrazione, non possono essere stati destituiti o dispensati dall’impiego stesso a seguito di produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile.

REQUISITI SPECIFICI
Laurea, Diploma Universitario, Titolo valido ai fini dell’esercizio professionale per cui si partecipa alla selezione, eventuale iscrizione ad Albo Professionale se previsto.

Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti dai candidati alla data di avviamento a selezione dei lavoratori.
Resta ferma la facoltà per l’amministrazione di disporre, in qualsiasi momento, anche successivamente all’espletamento della selezione, alla quale, pertanto, i candidati vengono ammessi con riserva, l’esclusione dalla medesima con motivato provvedimento, per difetto di uno dei prescritti requisiti.

DOMANDA DI AMMISSIONE
La partecipazione alla selezione avviene esclusivamente mediante compilazione di una domanda online da compilare sul sito internet CLICCANDO QUI. Non sono ammesse altre modalità di produzione o invio della domanda di partecipazione alla selezione.
La scadenza per la presentazione delle domande al Bando di Concorso è fissata alle ore 12,00 del 7 Maggio 2021.

Si comunica che il presente Bando sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata.

Nelle domande gli aspiranti devono indicare, sotto la propria personale responsabilità, consapevoli delle conseguenze penali derivanti nell’ipotesi di dichiarazioni mendaci ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28.12.2000, quanto segue:

il cognome e nome;
la data, il luogo di nascita e la residenza;
il possesso della cittadinanza italiana o equivalente.
I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono inoltre dichiarare di godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza e di provenienza e di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana;
le eventuali condanne penali riportate;
il possesso dei requisiti specifici di ammissione, con l’indicazione specifica dei titoli posseduti, dell’Amministrazione rilasciante, del luogo e della data di conseguimento degli stessi;
l’indirizzo di posta elettronica al quale deve essere inviata al candidato ogni eventuale comunicazione relativa al concorso;
l’accettazione di tutte le indicazioni del bando e l’assenso espresso al trattamento dei dati personali finalizzati alla gestione del presente concorso nel rispetto di quanto disposto dal Regolamento Ue n. 2016/679;
il curriculum vitae, inserito on line;
documentazione attestante l’appartenenza alla categoria protetta (da fornire in caso di aggiudicazione);
documentazione attestante l’appartenenza ai lavoratori svantaggiati ovvero l’iscrizione alle liste di mobilità protetta (da fornire in caso di aggiudicazione).
La Società non si assume alcuna responsabilità nel caso di irreperibilità presso l’indirizzo comunicato.

Ai sensi del Regolamento Ue n. 2016/679, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso laFondazione San Raffaele, per le finalità di gestione del Bando di Concorso e saranno trattati presso una banca dati automatizzata anche successivamente all’eventuale instaurazione del rapporto di lavoro per le finalità inerenti la gestione del rapporto medesimo. Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione.
L’interessato gode dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. n. 196/03 tra i quali figura il diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonché alcuni diritti complementari tra cui il diritto di far rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.

COMMISSIONE ESAMINATRICE
La Commissione Esaminatrice sarà nominata dal Rappresentante Legale della Società.

PROCEDURA CONCORSUALE
Visto il DPCM del 4.03.2020 volto ad adottare particolari misure di contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19, nel quale è esplicitamente previsto che per lo svolgimento delle procedure concorsuali pubbliche e private sono adottate opportune misure organizzative volte a ridurre i contatti ravvicinati tra i candidati;

è stato previsto per la prima parte di selezione del Bando per la ricerca di Infermieri, Riabilitatori e OSS di procedere attraverso l’ausilio di un questionario a tempo somministrato via Web, mentre per le altre figure professionali la selezione avverrà in prima battuta attraverso lo screening dei CV e successivamente attraverso un colloquio conoscitivo telematico ovvero in presenza se le condizioni lo consentiranno.

ADEMPIMENTI DEI VINCITORI
I vincitori del concorso saranno contattati e invitati a far pervenire, entro dieci giorni dalla pubblicazione della graduatoria, i seguenti documenti:

Codice fiscale e carta d’identità o altro documento valido (fotocopia semplice);
certificato di sana e robusta costituzione fisica, rilasciato dal Servizio di Medicina Legale della ASL di appartenenza, da cui risulta che il lavoratore non è affetto da malattie contagiose (il Certificato, in attesa del rilascio da parte della ASL, può essere provvisoriamente sostituito da un Certificato del Medico di Medicina Generale, per un periodo massimo di 40 giorni);
2 fotocopie autocertificate del diploma/laurea;
iscrizione all’albo professionale;
certificato contestuale (nascita – residenza – stato di famiglia);
1 foto formato tessera;
coordinate bancarie o postali per l’accredito dello stipendio;
certificato penale e carichi pendenti;
La mancata presentazione di documenti o l’accertata carenza di uno dei requisiti prescritti per l’assunzione determina la mancata instaurazione del rapporto di lavoro. I vincitori del Concorso verranno convocati per la sottoscrizione del contratto. Ai vincitori assunti in servizio in prova sarà corrisposto il trattamento economico previsto dal vigente CCNL AIOP-RSA per il personale dipendente delle strutture sanitarie associate AIOP per le figure professionali messe a concorso. I vincitori del concorso, prima della stipula del relativo contratto individuale di lavoro, sono invitati a rendere apposita dichiarazione sostitutiva di certificazione redatta ai sensi dell’art. 46 D.P.R. n.° 445 del 28.12.2000. La Società si riserva la facoltà di prevedere, per gli appartenenti alla categoria dei lavoratori svantaggiati ovvero per il personale privo di esperienza nel ruolo, un periodo di tirocinio di massimo 6 mesi o un contratto di apprendistato finalizzati all’inserimento.

Per qualsiasi dubbio, consulta le FAQ.

Fonte: SassiLive – Read More