La proposta sarà presa in esame martedì 14 novembre prossimo, alle ore 17, nella Bibliomediateca di Moliterno nella riunione di pubblico accertamento, convocata dal Ministero dell’Agricoltura della Sovranità Alimentare e delle Foreste.

La Regione Basilicata ha già dato parere favorevole alla proposta, con l’obiettivo di ampliare e consolidare la filiera produttiva e incrementare la disponibilità di latte ovi-caprino da destinare alla produzione di Canestrato. Proprio la carenza di questa varietà di latte costituisce oggi uno degli ostacoli al rilancio della filiera.

Sono 23.000 i chili di produzione stimata nel 2023. “Un quantitativo insufficiente – ha fatto sapere il Consorzio – a fronte di una richiesta che cresce anno dopo anno”.

Fonte: La Gazzetta della Val d’Agri – Read More