Esame Manfredonia in terra dauna per il FC Matera. La gara si giocherà a porte chiuse per l’inagibilità degli spalti dell’impianto sportivo pugliese. Dopo il successo convincente sulla Gelbison la squadra biancoazzurra guidata da mister Panarelli è attesa dall’impegno in trasferta sul campo del Manfredonia, formazione attestata in zona play-out con 8 punti, frutto di 1 vittoria, 5 pareggi di cui l’ultimo per 2-2 sul campo del Bitonto e 3 sconfitte. 6 i gol realizzati, 11 quelli subiti. Sulla carta una sfida non proprio complicata ma il Matera dovrà evitare cali di concentrazione se vuole tornare a casa con un risultato positivo e staccarsi dal gruppo composto da altre cinque squadre con cui condivide la quinta posizione in classifica a quota 14 punti. Arbitro del match Palmieri di Avellino. Assistenti: Marucci di Rossano e Scala di Castellammare di Stabia. Fischio d’inizio domenica 5 novembre alle ore 14,30. Non ci sarà il portiere Della Pina uscito a fine primpo per infortunio al quadricipite femorale della gamba destra. Al suo posto giocherà Paparella, già protagonista nel secondo tempo contro la Gelbison, mentre in panchina ci sarà il terzo portiere Rizzi, altamurano classe 2005.

Mokulu: “Sono contento di essere stato accolto molto bene a Matera, sono carico e voglio dare il mio contributo alla squadra. La partita contro il Manfredonia è stata preparata al meglio, non bisogna ancora guardare la classifica ma cercare di compattare ancora di più il gruppo, che ha ottime qualità. Mi dispiace solo per il periodo in cui sono rimasto fuori per infortunio ma ora sono nuovamente pronto per dare il mio contributo al Matera”.

Panarelli: “Manfredonia è una squadra attrezzata e arriva da cinque risultati consecutivi. Non dobbiamo sottovalutarla. Ha un allenatore che fa giocare bene qualsiasi squadra ma anche noi siamo in serie positiva e quindi anche noi siamo considerati una buona squadra. Sono contento perché Cittadini e Prado hanno ripreso ad allenarsi con il gruppo. Dopo nove giornate non era facile prevedere di ritrovarsi in una ottima posizione di classifica come quella che abbiamo adesso ma considerando come sono andate le gare siamo anche in credito con la fortuna per alcuni punti che non siamo riusciti a conquistare. Siamo fiduciosi per le prossime gare e voglio ringraziare il preparatore atletico per il rapporto che si è instaurato tra di noi.

Calcio, serie C, 10^ giornata

Manfredonia, stadio Miramare

Manfredonia-FC Matera – probabili formazioni

Manfredonia: Rossi, Bamba, Taormina, Basualdo, Konate, Forte, Babaj, Giacobbe, Cesario, Calemme, Hernaiz. All. Cinque. A disposizione: Antonino, Balba, Prencipe, Brunetti, Cirillo, Amabile, Viti, Achik, Pozzebon.

FC Matera: Della Pina, Delvino, Cipolletta, Sepe, Porro, Maltese, Di Palma, Gningue, Ferrara, Infantino, Russo. All. Panarelli. A disposizione: Paparella, Agnello, Montanino, Mokulu, Lucas, Cirio, Mollica, Macanthony, Carlucci, Prado, Cittadini.

Arbitro del match Palmieri di Avellino.

Assistenti: Marucci di Rossano e Scala di Castellammare di Stabia.

Squalificato: Pellegrini nel Matera

Convocati FC Matera

PORTIERI : Paparella, Rizzi.

DIFENSORI : Macanthony, Sepe, Montanino, Delvino, Cipolletta.

CENTROCAMPISTI : Maltese, Agnello, Cirio, Gningue, Lucas, Di Palma, Carlucci, Porro, Mollica, Cittadini.

ATTACCANTI : Ferrara, Russo, Persia, Infantino, Mokulu, Prado

L’articolo Calcio, serie D, 10^ giornata, FC Matera sfida Manfredonia nel “Miramare” a porte chiuse: Mokulu e Panarelli presentano il match. Convocati FC Matera proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More