Bubbico (Movimento 5 Stelle il peggio possibile in politica”. Replica Consiglieri regionali Carlucci e Leggieri: “Da quale pulpito viene la predica”. Di seguito la nota integrale.

La tendenza a pontificare da parte di alcuni ex rappresentanti politici ed ex rappresentanti delle istituzioni è dura a morire. La parole dell’ex presidente della Giunta regionale della Basilicata, Filippo Bubbico, nell’intervista su un quotidiano locale fanno emergere ancora una volta un vecchio vizio di certa politica, che credevamo fosse superata. Etichettare e giudicare con l’atteggiamento di chi pensa di detenere la verità in tasca e guarda sempre tutti dall’alto verso il basso è un vecchio vizio di parte della sinistra, che si ostina a non voler guardare in faccia alla realtà e a non voler riflettere se una parte del proprio elettorato ha preso altre strade.

Il presidente Bubbico vuole vestire contemporaneamente i panni del padre nobile della politica lucana e della Sibilla cumana, anticipando quello che succederà in Basilicata e in Italia. In controtendenza rispetto al suo compagno di partito, il ministro della Salute Speranza, Bubbico ritiene il dialogo con il MoVimento Cinque Stelle una cosa inutile, ornamentale, quasi il capriccio di un appuntamento occasionale. Ma il nostro padre nobile poi si lascia ad analisi ben più forbite e a proposito dell’alleanza con il M5S dice di pensare “il peggio possibile”. Probabilmente, il peggio possibile lo pensano i lucani che in circa trent’anni di governo regionale – e in questo trentennio rientra la presidenza regionale Bubbico – hanno visto i propri figli emigrare, hanno continuato a patire l’isolamento infrastrutturale, hanno assistito ad uno smantellamento del servizio sanitario pubblico, hanno subito l’arrivo delle multinazionali del petrolio, che con le loro presenze ingombranti, hanno devastato l’ambiente e lasciato mancette al popolo lucano. Già, il popolo. Questo termine che non ricorre più nei forbiti ragionamenti di qualche padre nobile della politica. Quel popolo che però va sempre bene quando occorre affabularlo, per consentire utili trasferimenti da Potenza a Roma o a Bruxelles.

Fonte: SassiLive – Read More