Formare e riqualificare professionalmente over 45 sulle tecnologie abilitanti 4.0. Questo l’obiettivo del progetto Erasmus+ Digital Inclusion Vet, il cui primo TPM si eètenuto nei giorni 1 e 2 febbraio a Xirivella (Valencia) presso l’istituto IES Gonzalo Ayana, coordinatore del progetto. Una due giorni dedicata ad affrontare il problema del reinserimento nel mondo del lavoro di over 45, sfruttando la leva della riqualificazione specialistica su tecnologie e macchinari 4.0 e sullo sviluppo di soluzioni di training innovative che possano rendere tali tecnologie inclusive per i non nativi digitali. Fra i partner del progetto europeo anche due società materane, l’ente di formazione Studio Risorse ed il centro di ricerca privato iinformatica, noto per il progetto Realverso Lucanum. Vista l’importanza e l’attualità del progetto, i partner sono stati altresì accolti in comune del sindaco di Xirivella Paqui Bartual Bermell che ha manifestato interesse e disponibilità delle istituzioni locali sui temi e risultati del progetto europeo.
Nella cordata del progetto sono altresì presenti il partner spagnolo Innetica, il partner portoghese Afn Academia Formação Norte ed il partner greco Oecon Group.
Soddisfatta Maria Santarcangelo, project manager di Studio Risorse che afferma: “Siamo onorati della grande accoglienza ricevuta e del notevole interesse destato dal progetto nelle istituzioni spagnole. La cordata europea multidisciplinare consentirà di mettere a beneficio comune i risultati di un progetto che affronta una tematica critica e attuale in ogni paese dell’Unione Europea”.
Ulteriore conferma del prestigio e della qualità delle professionalità made in Basilicata.



L’articolo Aziende materane iInformatica e Studio Risorse a Valencia per progetto Erasmus+ Digital Inclusion Vet: report e foto proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More