Gianni Perrino, consigliere regionale M5s: “Il valore del sapere II: ci sono arrivate segnalazioni sull’erogazione parziale del contributo”. Di seguito la nota integrale.

Lo scorso anno la Regione Basilicata ha lanciato la seconda edizione dell’avviso pubblico  “Il valore del sapere II – Concessione di Borse di studio per i meritevoli”. L’intervento prevedeva l’erogazione di una borsa di studio a beneficio degli studenti che si sono mostrati capaci e meritevoli durante la loro frequenza della scuola secondaria di I e II grado delle istituzioni scolastiche statali e paritarie nell’anno scolastico 2021/2022, conseguendone il titolo finale e che risultano iscritti al percorso successivo. Il contributo prevedeva rispettivamente 800 euro per la scuola secondaria di primo grado e 1500 euro per la scuola secondaria di secondo grado erogati in un’unica soluzione e non soggetto a ritenute previdenziali e assicurative.

La presentazione delle istanze scadeva il 31/12/2022 e, dopo quasi un anno, la regione ha cominciato a liquidare i contributi ai beneficiari. Tuttavia ci sono giunte segnalazioni in merito alla ricezione di contributi parziali a differenza di quanto previsto dal bando. Sulla pagina dell’avviso non vi è alcuna comunicazione in merito.

Riteniamo opportuno un chiarimento da parte della struttura regionale che ha gestito il bando e pertanto abbiamo depositato un’interrogazione in merito. Dispiace constatare che, oltre alle ormai endemiche lungaggini che caratterizzano la burocrazia, i cittadini debbano fronteggiare anche questi ulteriori ostacoli.

 

L’articolo Avviso Pubblico “Il valore del sapere II”, Consigliere regionale Perrino (M5s): “Segnalazioni sull’erogazione parziale del contributo” proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More