Per far fronte all’emergenza nazionale legata alla carenza di sangue, soprattutto di gruppo 0 Rh positivo e di gruppo 0 Rh negativo, che interessa anche la Basilicata, l’Avis regionale, d’intesa con il Centro regionale sangue, ha deciso nell’immediato di attivare anche le donazioni pomeridiane. Per avere informazioni sarà necessario contattare la propria sezione o rivolgersi alla sede regionale. “Non potevamo non attivarci dinanzi a questa situazione difficile – spiega il presidente regionale dell’Avis, Sara De Feudis – amplificata anche dal periodo estivo che già vede una riduzione di donazioni. Di conseguenza  abbiamo deciso di incrementare i nostri sforzi e per questo non posso che ringraziare i nostri medici e infermieri che hanno garantito la loro disponibilità. Ai nostri tanti donatori rivolgo un appello a donare – conclude la De Feudis – dimostrando come sempre la straordinaria generosità dei lucani, soprattutto in momenti difficili come questo “.

Fonte: La Gazzetta della Val d’Agri – Read More