Nel corso dei servizi di controllo finalizzati a contrastare le condotte di guida particolarmente pericolose per la sicurezza stradale, nel pomeriggio di mercoledì 27 gennaio, personale della Sezione Polizia Stradale di Potenza, sulla S.S. 95 nel territorio del Comune di Tito, notava una vettura percorrere detta arteria con andamento incerto, alternando più volte soste e ripresa della marcia senza alcuna plausibile ragione.

La pattuglia del reparto sezionale, insospettita anche dagli improvvisi cambi di direzione del veicolo, ha proceduto al controllo dell’autovettura alla cui guida c’era un uomo di 43 anni con evidenti segni di alterazione psicomotoria dovuti, verosimilmente, all’assunzione di sostanze alcoliche.

L’automobilista è stato, pertanto, sottoposto al test con etilometro che ha evidenziato un tasso alcolemico nel sangue pari a 2,39 g/l – pari quasi al quintuplo del tasso massimo previsto per legge che è di 0,5 g/l.

All’uomo, che è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza – art. 186 comma 2 lett. “c” del C.d.S. – è stata ritirata la patente di guida che sarà sospesa per un periodo da due a quattro anni con la contestuale sottrazione di punti 10.

Fonte: SassiLive – Read More