Con un movimento complessivo di poco più di 300 Milioni di Euro, si chiude la stagione del necessario riequilibrio economico e ci si avvìa verso il normale esercizio di gestione che sarà sancito con la imminente e successiva approvazione del rendiconto finanziario.
Questo significa dunque un incremento dei servizi e nuove opportunità occupazionali da mettere in campo.

Il Consiglio Provinciale di Potenza, su proposta del Presidente Rocco Guarino, ha approvato all’unanimità questa mattina il Bilancio di Previsione 2021 e quello triennale, analizzando nel corso della seduta tenuta in presenza ed on line, la evoluzione positiva del contesto in cui si trova la Provincia, capace di mettere in campo, con il Piano Triennale delle opere Pubbliche 49 interventi nel settore della viabilità, 62 in quello dell’edilizia scolastica e strutturale e 4 interventi per la fruizione delle aree di azione conservazione, valorizzazione e fruizione delle ZSC per un totale di circa 100 milioni di investimenti.
Una serie di interventi mirati nel settore delle infrastrutture che interesseranno in particolare le arterie dell’area Nord senza disdegnare quelle delle altre aree e proseguendo nella politica di messa in sicurezza ed adeguamento degli edifici scolastici in uno con la realizzazione di strutture annesse a servizio non solo della popolazione studentesca ma anche dei cittadini.

“Nuove risorse – ha detto Guarino – è stato comunicato proprio ieri all’Upi nazionale sono invece in arrivo dal Recovery Found. E tutto questo, – come ha ricordato il Presidente e su cui ha convenuto l’intera assise provinciale -, per rilanciare la fase del DopoCovid19, come elemento di riferimento per la ripresa della socialità e della sicurezza sanitaria. Da qui la messa a disposizione delle palestre scolastiche attualmente in uso per l’aumento esponenziale dei punti di vaccinazione su tutti i territori per non lasciare indietro nessuno.

Portare in equilibrio il bilancio non è stato certo facile, ed in uno con il contenimento delle spese, si è dovuto registrare mancati trasferimenti per 2,7 Milioni di euro, accertando comunque una previsione di entrate che si dovrebbero incrementare, con 11 Milioni rinvenienti dalle RCA e 10 milioni di IPT, a seguito di una prevista ripresa delle immatricolazioni di auto nuove”.
Investimenti cospicui sono previsti inoltre nel settore della innovazione tecnologica dei sistemi di monitoraggio, mentre una contestuale attenzione forte è stata destinata alle azioni da mettere in campo nel settore trasporti scolastici con nuovi bus messi a disposizione e nella definizione dei rapporti con il Cotrab utilizzando le risorse regionali.
Riaffermato infine, il grande sforzo fatto nel settore dei contenitori culturali e sociali della città di Potenza che saranno oggetto di interventi di ripristino funzionale, come la Torre Guevara, la Villa del Prefetto, l’auditorium del Conservatorio musicale.
Al dibattito, ricco di spunti e riconoscimenti per il lavoro comune svolto nella predisposizione dello strumento finanziario e delle sua azioni che di fatto riscattano ed esaltano il ruolo delle Province come Enti intermedi e casa dei 100 Comuni, sono intervenuti i Consiglieri De Luca, Sabato e Coiro.

Approvato infine un odg (allegato) per ricordare i 45 anni della nascita delle radio Libere in Basilicata ed i loro promotori, il cui apporto alla crescita sociale dei questa regione, è stato importante e da valorizzare a pieno titolo.

Al Consiglio Provinciale hanno partecipato in presenza i Consiglieri Tucciariello, Evangelista, Barbuzi e Santarsiero. Collegati in video on line Castaldo, Coiro, Di Palma, Sabato, De Luca, Sassone e Cervellino.




 

Fonte: SassiLive – Read More