L’impegno per la pace, nella striscia di Gaza come in Ucraina e in altri conflitti dimenticati, che alimentato una striscia di sangue e sofferenze, che colpisce soprattutto la popolazione civile, deve coinvolgere tutti. Finora gli appelli, per opportunismi o strategie internazionali sono cadute nel vuoto. Mentre l’indignazione cresce. Quanti finora non sono scesi in piazza, […]

Fonte: Giornalemio.it – Read More