Sguardi attenti, occhi curiosi, mani alzate per fare domande. Gli alunni di due classi quinte dell’Istituto comprensivo di Potenza “A. Busciolano” hanno fatto visita al Consiglio regionale della Basilicata e hanno avuto modo di conoscere quali sono i compiti dell’Assemblea consiliare. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto di “Cittadinanza attiva”, a cura della Struttura Informazione, Comunicazione ed Eventi del Consiglio regionale. Circa quaranta alunni, accompagnati dalle loro insegnanti, hanno ascoltato le informazioni da parte del funzionario regionale Andrea Mercurio sulle attività consiliari, sulle autonomie locali, sullo Statuto regionale e hanno visionato il video “Da studenti a cittadini consapevoli”, realizzato dall’ufficio Stampa del Consiglio regionale. I piccoli protagonisti di questa giornata formativa hanno mostrato entusiasmo ed interesse, prendendo appunti sui loro quaderni. “Le regole – ha evidenziato Andrea Mercurio – sono alla base della società e dello stare bene in gruppo. Così come il rispetto delle leggi è fondamentale per i cittadini. Il Consiglio è l’organo rappresentativo della regione dove avviene il confronto e l’esame delle istanze che arrivano dal territorio”.

Alunni e insegnanti, poi, sono stati accolti nell’Aula consiliare dal presidente del Consiglio regionale, Carmine Cicala, che ha dato loro il benvenuto: “Sono molo contento di avervi qui oggi e di parlare con voi. In quest’Aula si prendono tante decisioni importanti per il vostro futuro, attraverso la discussione e l’approvazione di leggi che riguardano argomenti di attualità. L’Assise regionale lavora per una società migliore, tenendo presente i diritti e i doveri sanciti dalla Costituzione. Il nostro compito è quello di mantenere sempre un certo equilibro, affinché le istanze del territorio possano essere accolte”.

Dialogo e partecipazione, i pilastri su cui si fonda l’agire democratico, come ha ricordato il presidente Cicala: “La Democrazia si realizza mediante il confronto e perseguendo l’interesse dei cittadini. Per fare tutto questo abbiamo bisogno anche del vostro entusiasmo perché voi siete il nostro presente e sarete il nostro futuro”.

Un lavoro di rete che coinvolge Istituzioni, scuola e famiglie. “Garantire una crescita serena a tutti voi è il nostro obiettivo prioritario: lo dico da genitore e da rappresentante istituzionale. Un impegno che mette insieme il ruolo delle Istituzioni, della famiglia e della scuola; ognuno di noi è chiamato a svolgere un ruolo delicato, ma sono convinto che lavorando insieme sia possibile raggiungere risultati importanti. Ascoltate le insegnanti e i genitori, rispettate gli amici e voi stessi, siate sempre pronti a dare il vostro contributo: questo è il mio augurio. Grazie per essere qui e un ringraziamento particolare alle vostre insegnanti che sono le figure basilari nel vostro percorso di crescita”.

Seduti sugli scranni, dove si svolgono i lavori dell’Assemblea regionale, gli alunni hanno avuto anche l’occasione di vestire, per un giorno, i panni di consiglieri regionali e sperimentare direttamente l’attività che si svolge nell’Aula consiliare. “Come si fa se qualcuno non è d’accordo con le decisioni prese? Quali sono i compiti più importante del Consiglio regionale? Come si diventa Presidente della Regione? Quando è nato il Consiglio regionale della Basilicata? Cosa si fa per contrastare l’illegalità”, sono alcuni dei quesiti che i bambini hanno rivolto al presidente Cicala. Tanti spunti di riflessione, a cui si sono aggiunte altre curiosità relative a temi di attualità: “Di cosa si discuterà nel prossimo Consiglio regionale? Che cosa si fa per quanto riguarda la questione dei cinghiali in Basilicata? Che cosa direte agli agricoltori che stanno protestando? Cosa fa il Consiglio regionale per tutelare l’ambiente?”.

Il presidente Cicala ha risposto alle domande dei giovani consiglieri e ha salutato gli ospiti con un auspicio: “Vi auguro di essere sempre legati al vostro territorio e di informarvi per fare scelte consapevoli e responsabili, mantenendo sempre questo ottimismo e i sorrisi di oggi”.

Gli alunni, infine, hanno lasciato Aula consiliare per dare spazio alla seduta consiliare programmata per oggi, sfogliando il libro ricevuto in dono dal titolo “Lykos e Leus – in cerca dell’antico Pino”, di Nadia Guglielmo.

L’articolo Alunni Istituto Comprensivo “Busciolano” in visita al Consiglio regionale proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More