Il dirigente el settore opere pubbliche del Comune di Matera, Franco Gravina, con determinazione n. 33 del 14 gennaio 2021 ha firmato l’aggiudicazione definitiva dei lavori in favore della ditta Ediltecnica Costruzioni di Lametia Terme (Catanzaro) per la riqualificazione dello stadio Comunale al borgo La Martella di Matera per il piano “Sport e periferie”. Di seguito la nota integrale

VISTA la relazione predisposta dal Rup ing. Biagio Ferrara che di seguito si riporta:

PREMESSO
Che ai fini del potenziamento delle attività sportive, la legge n.9 del 22.01.2016 ha istituito il Fondo “Sport e Periferie” da trasferire al Coni per la realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi nelle aree svantaggiate e nelle periferie urbane nonché per il completamento ed adeguamento di impianti sportivi esistenti;

Che il Comune di Matera ha partecipato al bando di finanziamento “Piano Sport e Periferie” con la proposta di intervento di rigenerazione del campo di calcio al Borgo La Martella per l’importo stimato di € 980.000,00;

Che il Piano degli interventi sportivi, approvato dalla Presidente del Consiglio dei Ministri ha compreso la suddetta proposta;

Che il CONI con nota pec. n.51735 del 21.07.2017 ha trasmesso la relativa proposta di “Accordo” che è stata controfirmata da ambedue le parti;

Che l’intervento denominato “RIQUALIFICAZIONE DELLO STADIO COMUNALE AL BORGO LA MARTELLA – PIANO SPORT E PERIFERIE, riveniente da precedenti programmazioni è stato riproposto nella prima annualità della programmazione 2020-2022;

Che per il rispetto dei tempi dettati dal Piano degli Interventi del CONI, ai sensi e per gli effetti dell’art. 23
comma 4 del D.Lgs. n. 50/2016 che consente l’omissione di uno o entrambi i primi due livelli di progettazione purché il livello successivo contenga tutti gli elementi previsti per il livello omesso salvaguardando la qualità della progettazione, si è proceduto direttamente con la redazione del progetto definitivo atteso che lo stesso contiene tutti gli elementi della progettazione preliminare, approvato con delibera di G.C. n.437 del 30/08/2017;

Che con successiva deliberazione della G.C. n.12 del 16.01.2019 è stato approvato il progetto esecutivo, redatto da personale interno a questa Amministrazione, dell’importo di € 980.000,00 di cui € 841.078,37 per lavori a corpo, comprensivi di € 8.064,03 quali oneri per la sicurezza, ed € 138.921,63 per somme a disposizione dell’Amm.ne;

CHE con determinazione dirigenziale n.319 del 25.09.2020 – D.S.G. n.02061 del 29.09.2020 è stato stabilito di procedere all’appalto dei lavori suddetti mediante procedura negoziata, ai sensi dell’art.1 comma 2 lett.b) del D.L. n.76/2020 convertito con Legge n.120/2020 con il criterio di aggiudicazione del minor prezzo ai sensi del comma 3 del medesimo articolo della Legge n.120/2020;

CHE i lavori dell’importo complessivo di € 980.000,00 trovano copertura finanziaria sul cap.21062/19, prenotati con determinazione dirigenziale n.319 del 25.09.2020 – D.S.G. n.02061 del 29.09.2020;

CHE in data 30.09.2020 – prot. n.66347 è stata indetta la procedura telematica su piattaforma ASMECOMM con cui sono stati selezionati ed invitati a presentare offerta n.15 operatori economici accreditati;

CHE le operazioni di gara si sono svolte in prima seduta (documentazione amministrativa) il giorno
16.10.2020, in seconda seduta (soccorso istruttorio) in data 20.10.2020 e in terza seduta (offerta economica e graduatoria finale) i giorni 23.10.2020 e il 27.10.2020;

CHE nel verbale n.3 del 27.10.2020, si dava atto dell’esclusione delle seguenti ditte:
CO.PRO.IM.SPORT Srl: per seriale marca non corrispondente;
LIMONTA SPORT SPA: per firma digitale non presente;
SIS IMPIANTI SPORTIVI: per seriale marca non corrispondente
e contestualmente si procedeva con l’aggiudicazione provvisoria, ai sensi ai sensi dell’art.97 comma 2-bis lett.d) del D.L.vo n.50/2016, in favore della ditta EDILTECNICA COSTRUZIONI SAS di Lametia Terme (CZ), con un ribasso, offerto ed accettato, del 10,099% da applicare sull’importo complessivo posto a base di gara e quindi per un importo contrattuale netto di € 756.952,25 (€ 748.888,22 per lavori a corpo, al netto del ribasso del 10,099% + € 8.064,03 quali oneri della sicurezza non soggetti a ribasso), oltre iva;

CHE in data 19.11.2020 è stato notificato al Comune ricorso al Tribunale amministrativo regionale (TAR) Basilicata presentato dalla ditta Limonta Sport spa nei confronti della ditta Ediltecnica Costruzioni Sas per l’annullamento previa sospensione dell’efficacia del provvedimento di esclusione dalla procedura di gara avente ad oggetto riqualificazione dello stadio comunale Borgo La Martella disposto nel corso della seduta di gara del 27.10.2020;

Che con ordinanza cautelare n.268 del 19.11.2020 il Tar ha rigettato l’istanza cautelare avendo rilevato la carenza del fumus boni iris nonché del periculum in mora;

Che in data 04.12.2020 – prot. n.85832 il Settore Avvocatura ha trasmesso la rinuncia al ricorso R.G. 456/2020 da parte della originaria ricorrente;

Visto il DURC on line Prot. INAIL_24524150 del 30/10/2020 con scadenza validità 27/02/2021 da cui si rileva che la ditta EDILTECNICA COSTRUZIONI SAS di Scarpino ANTONIO e C. di Lamezia Terme è in posizione regolare;

CHE, in ottemperanza alle norme vigenti, è stata, altresì, effettuata la verifica delle dichiarazioni rese in sede di gara, attraverso il sistema AvcPass riscontrando che la ditta EDILTECNICA COSTRUZIONI SAS di Scarpino ANTONIO e C. S è risultata idonea ed in possesso dei requisiti richiesti di cui all’art.80 del D.L.vo n.50/2016 e ssmmii;
PRESO ATTO dell’iscrizione nell’elenco relativo ai fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa, c.d. “White List” della Prefettura di Catanzaro, previsto dalla citata Legge 06/11/2012, n. 190 e dal D.P.C.M. del 18 aprile 2013, della ditta Edil Tecnica Costruzioni Sas di Scarpino Antonio e C.;
RILEVATA la regolarità della predetta gara e la legittimità della stessa, nonché l’idoneità della ditta
EDILTECNICA COSTRUZIONI SAS di Scarpino ANTONIO e C. di Lamezia Terme all’aggiudicazione definitiva dei lavori di che trattasi con il ribasso innanzi citato;
RITENUTO potersi svincolare la cauzione provvisoria pari al 1% della somma a base d’asta presentata ai sensi dell’art. 1 comma 4 del DL 76/2020 convertito con Legge 120/2020, precisando che per le ditte non aggiudicatarie lo svincolo verrà autorizzato al momento della pubblicazione della presente determina, mentre per la ditta aggiudicataria lo svincolo avverrà automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto, previa presentazione della garanzia fidejussoria rilasciata ai sensi dell’art. 103 comma 1 del D.lgs n. 50/2016 e che la mancata costituzione di tale garanzia determinerà la revoca dell’affidamento e l’acquisizione della cauzione provvisoria prestata in sede di offerta;
RILEVATO altresì che ai sensi dell’art.192 del D.L.vo 18.8.2000 n. 267 la stipulazione dei contratti deve essere preceduta da apposito atto indicante la definizione dei termini contrattuali che nel caso in esame sono quelli stabiliti con la determinazione n.319 del 25.09.2020 – D.S.G. n.02061 del 29.09.2020;

Tutto ciò premesso, lo scrivente Rup propone al Sig. Dirigente l’assunzione del presente provvedimento e dichiara l’insussistenza del conflitto di interessi, allo stato attuale, ai sensi dell’art. 6bis della L.241/90 in relazione al presente procedimento e delle Misure M03 del Piano Triennale della prevenzione della corruzione e della trasparenza;

IL RUP ing. Biagio Ferrara

IL DIRIGENTE
LETTE le premesse innanzi riportate;
VISTA la documentazione in essa richiamata, nonché quella allegata a corredo della medesima;
VISTO l’art. 107 del D.L.vo 18.8.2000 n. 267;
VISTO il vigente Statuto Comunale;
ACCERTATA la regolarità degli atti;

Determina
di prendere atto della rinuncia al ricorso R.G. 456/2020 da parte della ricorrente – ditta Limonta Sport SpA – per l’annullamento previa sospensione dell’efficacia del provvedimento di esclusione dalla procedura di gara avente ad oggetto riqualificazione dello stadio comunale Borgo La Martella disposto nel corso della seduta di gara del 27.10.2020;

di approvare i verbali di gara della procedura negoziata svoltasi in prima seduta (documentazione amministrativa) il giorno 16.10.2020, in seconda seduta (soccorso istruttorio) in data 20.10.2020 e in terza seduta (offerta economica e graduatoria finale) i giorni 23.10.2020 e il 27.10.2020, depositati agli atti d’ufficio, relativi all’intervento denominato “RIQUALIFICAZIONE DELLO STADIO COMUNALE AL BORGO LA MARTELLA – PIANO SPORT E PERIFERIE”;

di affidare in via definitiva alla ditta EDILTECNICA COSTRUZIONI SAS di Scarpino ANTONIO e C. di Lamezia Terme, l’aggiudicazione dei lavori sopra descritti verso corrispettivo di € 756.952,25 (€ 748.888,22 per lavori a corpo, al netto del ribasso del 10,099% + € 8.064,03 quali oneri della sicurezza non soggetti a ribasso), oltre iva;
di stabilire che i termini contrattuali definitivi per l’appalto dei lavori di cui all’oggetto ai sensi dell’art.192 del
D.lgs 18.8.2000 n. 267 sono quelli riportati nella determinazione n.319 del 25.09.2020 – D.S.G. n.02061 del 29.09.2020, con cui sono state approvate le modalità di gara;
di disporre lo svincolo della cauzione del 1,00% dell’importo a base d’asta prestata dagli operatori economici partecipanti in sede di gara, mentre per la ditta aggiudicataria lo svincolo avverrà automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto, previa presentazione della garanzia fidejussoria rilasciata ai sensi dell’art. 103 comma 1 del D.lgs n. 50/2016 e che la mancata costituzione di tale garanzia determinerà la revoca dell’affidamento e l’acquisizione della cauzione provvisoria prestata in sede di offerta; dare atto che il responsabile del procedimento è l’ing. Biagio Ferrara;

Il sottoscritto Dirigente dichiara l’insussistenza del conflitto di interesse, allo stato attuale ai sensi dell’art.6bis della L.241/90 in relazione al presente provvedimento e delle misure M03 del Piano Triennale della prevenzione, della corruzione e della trasparenza.

Il dirigente arch. Francesco Paolo Gravina

 

 

Fonte: SassiLive – Read More